F1 | Brundle: “Sarebbe l’ideale partire dall’Inghilterra”

Secondo l'ex pilota di Formula 1, le prime gare si disputeranno tutte in Europa

Al momento non c'è ancora certezza su quando inizierà il campionato a causa della diffusione dell'epidemia del coronavirus che purtroppo non smette di aumentare
F1 | Brundle: “Sarebbe l’ideale partire dall’Inghilterra”

Questa è l’opinione dell’ex pilota britannico, ora commentatore della Formula 1, Martin Brundle. Secondo le previsioni, il campionato dovrebbe ripartire verso giugno ma tutto dipende dalla diffusione del Covid-19 che purtroppo sta continuando ad aumentare.

“Penso che l’intera prima metà della stagione sarà in Europa”, ha detto Brundle ai microfoni di  Auto Motor und Sport. In questo modo, i team potrebbero viaggiare verso le gare europee su strada piuttosto che tramite aereo.

“Sette team hanno sede in Inghilterra, così quello sarebbe il posto più semplice dove andare”.

Tuttavia, non si sa ancora con esattezza quando potrà partire il campionato e questo potrebbe mettere lo sport in pericolo, soprattutto per i team minori.

“Dal momento che non ci sono gare, gli sponsor non ti pagano perché pagano per 20 gare non per 12”, ha dichiarato Flavio Briatore, intervistato da El Mundo Deportivo.

“Ma la maggior parte dei soldi è data dalla FOM. È un disastro”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Stroll positivo al Coronavirus dopo il GP dell’Eifel

Stroll è risultato negativo all'ultimo tampone effettuato, aspetto che dovrebbe consentire alla squadra di schierarlo in Portogallo
Lance Stroll è risultato positivo al test del Coronavirus dopo l’ultimo Gran Premio dell’Eifel, 11° appuntamento di questo mondiale 2020