F1 | AlphaTauri, Pierre Gasly rivela: “Non sono ancora perfettamente a mio agio con la vettura”

Il francese è riuscito comunque a segnare il terzo miglior tempo nella seconda sessione di libere a Sochi

F1 | AlphaTauri, Pierre Gasly rivela: “Non sono ancora perfettamente a mio agio con la vettura”

Pierre Gasly e la AlphaTauri continuano a non deludere: il francese ha terminato la prima sessione di libere a Sochi in sesta posizione, mettendosi davanti alla Ferrari di Sainz e la Red Bull di Sergio Perez. I meccanici di Faenza, però, hanno continuato a lavorare sul set-up della AT02 ed i cambiamenti sembrano aver funzionato: Gasly è terzo nella seconda sessione di libere, a soli due decimi dal leader Valtteri Bottas. Un enorme risultato che potrebbe trasformarsi in una seconda fila: non è ancora chiaro cosa accadrà al programma del weekend, ma se la pioggia dovesse rendere la pista impraticabile, potrebbero saltare entrambe le sessioni del sabato, con una probabile qualifica la domenica mattina. In ogni caso, se non fosse possibile fare la qualifica, la griglia verrebbe determinata dalla classifica dell’ultima sessione di libere disputata. Certo è che Gasly, grazie anche alle penalità di Verstappen e Leclerc, ha un’altra opportunità di mettersi nelle prime file per il Gran premio di Russia.

F1 | Analisi prove libere a Sochi: Ferrari bene sul passo gara, da rivedere il giro veloce

È stata una giornata positiva, la macchina sembra comportarsi bene su questa pista ed è sicuramente un buon modo per iniziare il fine settimana. Io non sono ancora a mio agio al 100% con il bilanciamento della vettura, quindi ci sono ancora delle cose sulle quali lavorare questa sera – ha rivelato il francese – sappiamo che sia Charles che Max prenderanno delle penalità per la gara, dunque avremo delle opportunità questo weekend. Il nostro obiettivo principale, però, è massimizzare il nostro pacchetto e fare del nostro meglio nella lotta nel gruppo centrale”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati