F1 | AlphaTauri, Pierre Gasly: “Non mi aspettavo una stagione così bella”

Il pilota transalpino non vede l'ora di scendere di nuovo in pista nel 2021

F1 | AlphaTauri, Pierre Gasly: “Non mi aspettavo una stagione così bella”

Pierre Gasly è stata una delle sorprese del campionato 2020. Il pilota francese, splendido e inaspettato vincitore a Monza, è stato inoltre protagonista di altre gare di altissimo spessore, come al Nurburgring (6°), Portimao (5°), Bahrein (6°), con dieci piazzamenti complessivi in top ten e chiudendo il mondiale al decimo posto della classifica Piloti.

Tutto insomma nel segno del “10” che è anche il numero che batte sulla sua AlphaTauri, squadra di cui ormai è leader conclamato. Il 2020 ha rilanciato l’immagine di Pierre come talento del Circus, e a soli 24 anni il futuro è tutto da scrivere. Eppure il pilota francese alla vigilia della stagione non aveva sensazioni così positive-

Devo ammettere che, all’inizio dell’anno, pensavo che la stagione sarebbe stata molto più difficile di quanto non sia stata alla fine. A Barcellona, durante i test, c’erano vari aspetti, soprattutto dal punto di vista aerodinamico, che non andavano bene, ma il team ha saputo reagire  – le parole di Gasly come riportate dal Corriere dello Sport –  Poi la partenza ritardata del campionati ci ha favorito perché in Austria abbiamo portato sulla monoposto alcuni aggiornamenti. Dal punto di vista del propulsore siamo molto contenti perché si è dimostrato competitivo. La Honda ha fatto un ottimo lavoro durante l’anno, l’affidabilità è aumentata e l’evoluzione prosegue”.

Gasly, che nel 2021 farà coppia con il giovanissimo esordiente Yuki Tsunoda, non vede l’ora di ricominciare: “E’ stata la mia miglior stagione in F1 e non vedo l’ora di essere di nuovo in pista” ha chiosato il pilota nato a Rouen.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati