F1 | Aston Martin, Lawrence Stroll: “L’obiettivo è vincere il mondiale con Vettel o Lance”

Il proprietario del team britannico confida molto nel talento di Sebastian Vettel

F1 | Aston Martin, Lawrence Stroll: “L’obiettivo è vincere il mondiale con Vettel o Lance”

Non si può dire che il progetto Aston Martin, figlio della già competitiva realtà Racing Point, non sia ambizioso. Lawrence Stroll, proprietario della casa automobilistica inglese e del team di F1, alza l’asticella, confidando che la sua scuderia possa crescere fino ad arrivare a giocarsi e vincere il mondiale di F1.

Stroll senior conosce bene le dinamiche della massima categoria, ma è convinto che la Aston Martin possa proseguire sul solco tracciato dall’ottima Racing Point nel 2020, squadra stretta parente della Mercedes in grado di salire tre volte sul podio, di cui una sul gradino più alto con Sergio Perez a Sakhir.

“Per vincere in F1 servono anni, non è certo una cosa che si ottiene da un giorno all’altro. Ma io penso che uno tra Vettel e Lance possa vincere il titolo. Dobbiamo continuare sulla scia della passata stagione, magari andando più forte – così il padre di Lance Stroll alla le parole di Stroll alla Bbc – Abbiamo ottenuto tre podi di cui una vittoria. Mi piacerebbe, nel 2021, aumentare il numero dei podi e, perché no, delle vittorie”.

L’imprenditore canadese ha anche parlato dell’ingaggio di Sebastian Vettel, un quattro volte campione del mondo su cui ripone grandissime aspettative. Stroll crede molto anche nelle potenzialità del figlio Lance, apparso in grande crescita nel 2020:

Il mio obiettivo con questa, come le altre aziende che ho posseduto, è vincere. Uno dei modi in cui diventeremo campioni del mondo è convincere iragazzi a pensare e agire come se lo fossimo già. E uno dei modi è quello di portare qui un quattro volte campione del mondo – ha continuato Stroll Vettel non si trovava a guidare la monoposto che aveva, che non si adattava al suo stile di guida. Ma è un pluri iridato. Non avrà certo dimenticato come si guida. In più ha un’etica del lavoro che nel paddock non è seconda a nessuno; sono convinto che con noi  farà un lavoro fantastico perché è più motivato che mai. Anche Lance avrà le sue occasioni per vincere. L’anno scorso le sue prestazioni sono state impressionanti. Con l’Aston Martin avrà la possibilità di laurearsi campione”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati