F1 | AlphaTauri, Piero Gasly: “Felice di aver eguagliato il mio miglior piazzamento in qualifica proprio ad Imola”

"Questa pista è fantastica, sono elettrizzato per la gara" ha commentato uno straordinario Gasly, quarto

F1 | AlphaTauri, Piero Gasly: “Felice di aver eguagliato il mio miglior piazzamento in qualifica proprio ad Imola”

L’Italia sembra portar bene: Pierre Gasly stupisce ed emoziona sul circuito di Imola, dove conquista incredibilmente la seconda fila accanto all’ex compagno di squadra Max Verstappen. Pierre, che è sceso in pista con un bellissimo casco tributo ad Ayrton Senna, scomparso proprio sul circuito romagnolo ventisei anni fa, ha dimostrato ancora una volta la sua crescita: Gasly è quello che di sicuro ha più stupito, in questa stagione, conquistando la prima vittoria, eguagliando nuovamente il suo miglior piazzamento in qualifica, prendendosi una grande rivincita sulla retrocessione in Red Bull. Proprio questa settimana il francese è stato confermato in AlphaTauri, team di Faenza, dove rappresenta una guida per il team, almeno a detta di Helmut Marko. Chissà che il futuro non riservi altro, invece, a Gasly, che dimostra ad ogni gran premio di poter lottare al vertice.

La sessione di prove di questa mattina è stata piuttosto impegnativa! Avevamo molte cose da affrontare nel corso di una sola ora e mezza di prove, ma la vettura si è ben comportata fin dal primo giro e abbiamo avuto immediatamente un buon bilanciamento – ha spiegato Gasly – abbiamo fatto alcuni long run giusto per avere un’idea del degrado delle gomme in vista di domenica. Potevamo ancora tirare fuori un po’ più di performance, alla fine, con le gomme morbide. Eravamo competitivi e siamo andati in qualifica con un atteggiamento positivo.

Questa è una pista fantastica, l’ho detto ancora prima di venire, ma lo ribadisco oggi dopo aver girato scarico di carburante in qualifica – ha continuato il francese – ho fatto dei bei giri e sono riuscito a eguagliare il mio miglior piazzamento, la quarta posizione, e sono felice di esserci riuscito proprio a Imola. In Italia sembriamo più veloci! La maggior parte del lavoro dovrà essere fatto domani in gara: partiamo da una buona posizione, alle spalle delle due Mercedes e di Max, quindi dobbiamo mantenere la posizione in partenza e costruire tutto da lì. Guardando la classifica dei tempi sarà una battaglia serrata, ma sono elettrizzato”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati