F1 | AlphaTauri, Marko: “Gasly resta, dopo il Bahrain annunceremo la seconda guida”

Horner su Albon: "Dobbiamo pensare alla prossima stagione"

F1 | AlphaTauri, Marko: “Gasly resta, dopo il Bahrain annunceremo la seconda guida”

Dopo l’ottima gara in Portogallo che lo ha visto tra i protagonisti, Pierre Gasly non ha escluso la possibilità di ritornare alla Red Bull ma il consulente austriaco, Helmut Marko, ha smorzato gli entusiasmi, ribadendo che il francese resterà nel team di Faenza.

“Gasly correrà per AlphaTauri e il suo compagno di squadra, verrà annunciato dopo il secondo GP del Bahrain (in programma il prossimo 6 dicembre, ndr)”, ha dichiarato a RTL.

Se da un lato Gasly ha il sedile assicurato, dall’altro non è così per Alex Albon, autore di una gara opaca conclusa in dodicesima posizione con un distacco importante da Max Verstappen che è salito sul podio in terza posizione.

“Alex deve essere più costante -ha sottolineato Marko- a volte non è molto dietro a Max, ma a volte il distacco è troppo grande. Sta facendo dei progressi, è il nostro pilota e non abbiamo fretta di decidere”.

Meno indulgente è il team principal della Red Bull, Chris Horner, secondo il quale Albon deve riscattarsi a Imola:

Purtroppo non sono rimaste molte gare quest’anno e dobbiamo iniziare lentamente a pensare alla prossima stagione. La decisione deve essere presa nelle prossime settimane”.

Secondo le indiscrezioni, sono Sergio Perez e Nico Hulkenberg in lotta per il sedile di Albon:

I candidati preferirebbero sicuramente il posto alla Red Bull rispetto alle loro altre alternative. Penso che stiano aspettando la nostra decisione. Se Alex fosse su una Alpha Tauri, probabilmente farebbe un buon lavoro come Pierre. La pressione e le aspettative sono inferiori ad Alpha Tauri e la nostra macchina è anche più difficile da guidare rispetto alla Alpha Tauri. Max può gestirla ma per gli altri è un grosso problema. Tutti nel team stanno cercando di aiutare Alex a prendere confidenza, perché ha molto talento e crediamo ancora in lui. Ma ieri ha avuto una giornata difficile”. 

 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati