F1 | AlphaTauri, Gasly e Kvyat delusi per le qualifiche in Turchia

Il francese partirà quattordicesimo, Daniil fuori già in Q1

F1 | AlphaTauri, Gasly e Kvyat delusi per le qualifiche in Turchia

Qualifiche da dimenticare per l’AlphaTauri, che nel marasma di Istanbul non è riuscita ad andare oltre la quindicesima posizione di Gasly e la diciassettesima di Kvyat. I due piloti si sono trovati in netta difficoltà sull’asfalto scivoloso della Turchia, reso ancora più complicato dalla pioggia caduta oggi. Il francese fa un piccolissimo balzo in avanti, guadagnando una posizione in griglia di partenza per la penalità inflitta a Sainz.

“È stata una giornata molto deludente per noi – ha detto Gasly. Le condizioni erano piuttosto inusuali. Di solito siamo abbastanza veloci sul bagnato, ma oggi non siamo riusciti a far funzionare le gomme. Si scivolava ovunque e non sono riuscito a portarle in temperatura. Ci sono molte cose da rivedere e capire in vista della gara, specie se avremo condizioni simili a quelle vissute oggi. Domani dovremo lavorare sodo per migliorare e recuperare posizioni, nel tentativo di fare punti”.

“Non è stata un gran giornata per noi e sono deluso da me stesso – ha ammesso Kvyat. Ho commesso un errore nel mio ultimo giro e sono finito in testacoda nel momento sbagliato, rovinando le mie qualifiche. Rimanere in pista era davvero difficile e comunque ho continuato a spingere, anche se il posteriore era incontrollabile. Non siamo riusciti a far funzionare le gomme oggi, ma d’altra parte non è normale guidare in condizioni estreme e insolite come queste, con un’aderenza davvero precaria. Tuttavia, le condizioni erano uguali per tutti e io non ho guidato come avrei voluto. Non so cosa aspettarmi domani, le condizioni sono difficili sia sul bagnato che sull’asciutto, quindi in gara può praticamente succedere di tutto. Noi continueremo a spingere”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati