F1 | Alfa Romeo Sauber dai due volti in Russia: Leclerc settimo, Ericsson tredicesimo

Il monegasco: "Sono molto contento, è stata una grande gara"

F1 | Alfa Romeo Sauber dai due volti in Russia: Leclerc settimo, Ericsson tredicesimo

Gara dai due volti per i piloti dell’Alfa Romeo Sauber. Charles Leclerc ha chiuso in settima posizione facendo vedere cose molto buone, anche un sorpasso bellissimo su Magnussen nelle prime fasi di gara, mentre Ericsson ha chiuso in tredicesima posizione essendo stato costretto a fare una seconda corsa che gli ha di fatto rovinato la domenica.

“Sono molto contento del risultato di oggi – afferma Leclerc. E’ stata una grande gara, con una strategia ottima e una macchina che è stata veramente bella da guidare. I sorpassi all’inizio erano al limite, ma ci hanno aiutato a finire in settima posizione. Ottenere un risultato del genere per la prima volta in questa stagione è stato incredibile, ed è una buona ricompensa per tutto il duro lavoro che abbiamo svolto settimana dopo settimana. Sono contendo di essere andato a punti e non vedo l’ora che arrivi la prossima gara in Giappone”.

“E’ stata una gara molto frustrante per me – ammette Ericsson. La macchina e la mia guida andavano bene, ma sfortunatamente sono rimasto bloccato dietro un’altra vettura per la maggior parte della gara e non sono riuscito a superarla. Ho lavorato duramente per riuscirci, ma era difficile in questa pista. Abbiamo provato a guadagnare un po’ di tempo facendo un secondo pit-stop e passando alle UltraSoft, ma non ha funzionato. Non vedo l’ora di tornare in macchina la prossima settimana a Suzuka, una delle mie piste preferite e di avere una nuova possibilità di poter andare bene”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati