F1 | Alfa Romeo, Giovinazzi: “Nel 2019 sono cresciuto come pilota”

"Monza è stato un momento fondamentale"

F1 | Alfa Romeo, Giovinazzi: “Nel 2019 sono cresciuto come pilota”

“Non è stato facile tornare a gareggiare dopo due anni di stop: il mio obiettivo principale era migliorare gara dopo gara”. Antonio Giovinazzi, parlando con il sito RaceFans, ha raccontato il suo 2019 altalenante, fra un inizio di stagione non entusiasmante e un Mondiale concluso con 14 punti in classifica e un quinto posto in Brasile.

Nel 2020 al suo fianco ci sarà ancora Kimi Raikkonen, con Kubica a supporto come terzo pilota. Un ruolo, quest’ultimo, fondamentale per lo sviluppo di una macchina competitiva. Come sa molto bene Giovinazzi, che questo ruolo l’ha ricoperto nella sua esperienza alla Ferrari.

Come dichiarato a più riprese, il pilota italiano mira a una maggiore costanza di risultati nella stagione che verrà. Questo grazie anche a una prima stagione da pilota titolare che l’ha fatto crescere: “Dopo una prima parte di stagione difficile, nella seconda sono migliorato e cresciuto come pilota“.

Fra i momenti sicuramente più importanti, oltre al piazzamento ottenuto in Brasile, c’è stato anche il GP d’Italia, concluso al nono posto: “Dopo Monza la mia motivazione è certamente cresciuta. Da lì in poi sono rimasto soddisfatto delle mie prestazioni”.

 

 

F1 | Alfa Romeo, Giovinazzi: “Nel 2019 sono cresciuto come pilota”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Alfa Romeo Sauber

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati