F1 | Alfa Romeo C41, Monchaux: “I regolamenti hanno impedito di sviluppare una vettura nuova”

"Situazione molto insolita per la Formula 1, conosciamo già molte cose di questa macchina", ha aggiunto il direttore tecnico

L’Alfa Romeo Racing ha presentato la nuova C41 con la quale parteciperà al mondiale 2021 di Formula 1. La squadra elvetica, dopo i disastri del 2020, complice anche un motore non all’altezza della situazione, cerca il riscatto e lo fa ancora con l’ormai collaudata coppia formata da Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi. Jan Monchaux, direttore tecnico dell’Alfa Romeo dice la sua in merito alla presentazione della nuova vettura di Hinwil.

“La C41 è il risultato di una situazione molto insolita per la Formula 1 – ha ammesso Monchaux. I regolamenti ci hanno impedito di sviluppare una vettura completamente nuova, per questo la nostra vettura del 2021 ha molte parti in comune con la C39, fatta eccezione per quelle componenti che il regolamento ci ha obbligato a modificare, come il fondo e il muso, nel quale abbiamo investito i due gettoni di sviluppo. Questo significa che conosceremo la macchina sin dalle prime battute rispetto al solito già a partire dai test, ma sarà comunque fondamentale sfruttare al meglio questi tre giorni per toccare con mano le nostre aspettative e conoscere le nuove gomme. Siamo pronti per la nuova stagione e non vediamo l’ora di vedere in pista la nostra nuova vettura”.

Leggi altri articoli in Alfa Romeo Sauber

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati