F1 | Alfa Romeo, Antonio Giovinazzi: “Eravamo vicinissimi al Q2, è frustrante”

"Qualifica complicata, ma la vettura sembra migliorata" ha detto Raikkonen, diciassettesimo dietro al compagno di squadra

F1 | Alfa Romeo, Antonio Giovinazzi: “Eravamo vicinissimi al Q2, è frustrante”

Qualifica deludente per le Alfa Romeo, specialmente per Antonio Giovinazzi: l’italiano era quello che, dei due, più ci aveva creduto nell’entrata in Q2, specialmente dopo la quattordicesima miglior prestazione durante le FP3. Nulla da fare però: Antonio si ferma a soli ventisette millesimi da Lando Norris e dal taglio per il Q2.

“Il mio giro veloce è stato molto buono ed eravamo vicinissimi al Q2, ci mancava meno di mezzo decimo. Ovviamente è frustrante – ha ammesso l’italiano – ma ora possiamo solo concentrarci per domani. Ero soddisfatto della vettura, ma so che la gara sarà complicata, specialmente per quanto riguarda il degrado delle gomme, che è parecchio alto su questa pista. La loro gestione e la giusta strategia saranno elementi cruciali: vedremo cosa riusciremo a fare e se potremo terminare il weekend con un buon risultato“.

Diversa la situazione di Kimi Raikkonen, che al mattino si era comunque fermato in diciannovesima posizione. Termina la qualifica in diciassettesima posizione, alle spalle del compagno di squadra, più veloce di lui di ben 3 decimi. Il finlandese condividerà la nona fila con la Haas di Kevin Magnussen.

Credo che abbiamo fatto un passo in avanti rispetto alle sessione precedenti. La vettura sembrava migliore, ma la qualifica è stata comunque complicata ed uscire in Q1 non è stato bello. E’ andata così, ma vedremo cosa potremo fare domani. Di solito riusciamo a far molto meglio in gara, per cui speriamo di recuperare terreno“.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati