Ericsson: “Ancora da lavorare su set-up e performance”

Lo svedese della Sauber rallentato da problemi al cambio. Per Nasr noie a servosterzo e sistema di raffreddamento

Ericsson: “Ancora da lavorare su set-up e performance”

Ai problemi ecomici che le stanno disturbando il sonno si sono aggiunti quelli tecnici relativi alla C34. Approdata in Cina grazie agli sponsor di Ericsson la Sauber ha avuto di che preoccuparsi in una prima giornata di prove libere inguaiata per entrambi i piloti.

“Oggi è andata discretamente. Ho coperto un buon numero di giri specialmente con le gomme medie e raccolto informazioni – la dichiarazione di Marcus, 15° e 18°, rallentato da noie al cambio – Sul fronte della performance e dell’assetto c’è ancora da fare. Vedremo domani come si comporterà l’auto con le supersoft”.

“Purtroppo le due bandiere rosse hanno rovinato la mia sessione mattutina, senza contare il guasto al sistema di raffreddamento apparso successivamente – il commento di Felipe Nasr, 19° e 20° – Al pomeriggio poi, mentre stavo facendo una simulazione di qualifica ho cominciato a soffrire con il servosterzo. In generale mi aspetto una gara complicata dal punto di vista della pressione degli pneumatici. In particolare ho notato un repentino decadimento delle morbide”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati