Bridgestone: statistiche del marchio giapponese in F1

Bridgestone: statistiche del marchio giapponese in F1

Bridgestone è stata per 14 stagioni fornitore di pneumatici per i team del Campionato del Mondo FIA di Formula Uno (1997-2010).

Di seguito riportiamo alcune statistiche riguardanti la storia del marchio giapponese in Formula Uno.

Vittorie ottenute dai fornitori di pneumatici in Formula Uno:
1 Goodyear 368 vittorie Dal 1965 al 1998
2 Bridgestone 175 vittorie Dal 1998 al 2010
3 Michelin 102 vittorie Dal 1978 al 1984 e dal 2001 al 2006
4 Dunlop 83 vittorie Dal 1958 al 1970
5 Firestone 49 vittorie Dal 1950 al 1960 e dal 1966 al 1972
6 Pirelli 42 vittorie Dal 1950 al 1957 e dal 1985 al 1991
7= Continental 10 vittorie Dal 1954 al 1958
7= Englebert 10 vittorie Dal 1952 al 1958

Campionati del Mondo Piloti:
1 Goodyear 25 vittorie
2 Bridgestone 11 vittorie
3 Dunlop 8 vittorie
4= Pirelli 5 vittorie
4= Michelin 5 vittorie
5 Firestone 3 vittorie
6= Continental 2 vittorie
6= Englebert 2 vittorie

Campionati del Mondo Costruttori:
1 Goodyear 26 vittorie
2 Bridgestone 11 vittorie
3 Dunlop 9 vittorie
4 Michelin 4 vittorie
5 Firestone 3 vittorie
6= Pirelli 0 vittorie
6= Continental 0 vittorie
6= Englebert 0 vittorie

Gran premi di Formula Uno disputati dal marchio Bridgestone: 242
Pole position ottenute in Formula Uno con pneumatici Bridgestone: 168
Giri più veloci disputati in Formula Uno con pneumatici Bridgestone: 170

Michael Schumacher ha ottenuto il maggior numero di vittorie (58), pole position (48), giri più veloci (42), e punti (915) con pneumatici Bridgestone.
Rubens Barrichello ha partecipato al maggior numero di gran premi di Formula Uno con pneumatici Bridgestone: 221.
Un totale di 700.000 pneumatici sono stati prodotti da Bridgestone in 14 anni di partecipazione al Campionato del Mondo di Formula Uno.

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

5 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Bridgestone esclude un ritorno in F1

Anche i giapponesi hanno escluso un ritorno nella categoria regina
Bridgestone ha escluso un suo ritorno in F1. Il produttore di gomme giapponese, arrivato in F1 nel 1997, ha abbandonato