Bridgestone esclude un ritorno in F1

Anche i giapponesi hanno escluso un ritorno nella categoria regina

Bridgestone esclude un ritorno in F1

Bridgestone ha escluso un suo ritorno in F1. Il produttore di gomme giapponese, arrivato in F1 nel 1997, ha abbandonato la categoria regina alla fine del 2010 lasciando la fornitura unica a Pirelli.

“Al momenton non abbiamo alcun piano per rientrare in F1” ha dichiarato un portavoce di Bridgestone ad Autosport. “Fin dalla nostra partecipazione in F1, Bridgestone ha ottenuto un significativo miglioramento della percezione del suo brand in Europa e in altre aree del mondo. Allo stesso tempo, Bridgestone ha con successo applicato le tecnologie per le mescole, i progetti, e le simulazioni sviluppate per la F1 allo sviluppo di gomme per vetture stradali. Possiamo definire la partecipazione di Bridgestone in F1 per 14 molto significative. Con le attuali condizioni di business in continuo mutamento, Bridgestone si è concentrata sulla necessità di spostare le sue risorse su un’ulteriore sviluppo di queste tecnologie innovative e di prodotti strategici, e ha deciso di non rientrare con un nuovo contratto di fornitura dopo la scadenza del contratto alla fine del 2010”.

Anche Hankook ha escluso un suo ingresso in F1 per il 2014. Pirelli non ha ancora firmato l’accordo con i team sebbene l’accordo commerciale sembri ormai raggiunto.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati