Brawn: "La faccenda dei diffusori non danneggera' la FOTA"

Brawn: "La faccenda dei diffusori non danneggera' la FOTA"

Ross Brawn e' sicuro che le squadre resteranno unite, nonostante la polemica sui diffusori. La FOTA ha sempre avuto la sfida di tenere le squadre insieme di fronte ai litigi che scoppiano sempre al centro della competizione. E Brawn, che cura l’aspetto tecnico dell’associazione, crede che la controversia dei diffusori sta dimostrando che la FOTA puo' superare queste disavventure senza spaccarsi. "Quello che mi fa piacere e' che la FOTA sta procedendo normalmente coi suoi piani," ha detto Brawn, il quale si trova al centro della disputa sui diffusori insieme a Ferrari, BMW, Renault e Red Bull, i team che hanno protestato formalmente contro i diffusori della squadra di Brackley, Toyota e Williams.

"Questo non ha danneggiato la FOTA. Dobbiamo imparare a lavorare in questo modo perché in pista ci sara' sempre qualche confusione che ci fara' arrabbiare con qualcuno. Dobbiamo mettere queste cosa da parte e capire che con la FOTA stiamo facendo qualcosa di buono per lo sport. Dobbiamo andare in pista e sapere che opporsi all’aspetto tecnico di una vettura fa parte dello sport. E’ una parte dell’evento, e dobbiamo mettere da parte questa cosa e dire, 'okay, siamo in questa situazione ma lavoriamo insieme per cercare di valorizzare e migliorare ancora la F1'. Se riusciamo a farlo, e sembra che lo siamo, allora vuol dire che la FOTA puo' funzionare."

La Corte d’Appello della FIA si riunira' a Parigi giovedi' per decidere sulla legalita' dei polemici diffusori.

Andre' Cotta

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati