Diffusori: la McLaren non si pronuncera' durante l'appello

Diffusori: la McLaren non si pronuncera' durante l'appello

La FIA ha confermato che giovedi' otto squadre, inclusa la McLaren, saranno presenti all'appello che decidera' sulla legalita' o meno dei diffusori di Brawn, Toyota e Williams. Un rappresentante della McLaren, pero', ha dichiarato che il team non avra' un ruolo attivo durante la seduta, nonostante essa creda che i diffusori siano illegali. "Quando ci e' stato chiesto, abbiamo sempre dichiarato che i diffusori di quelle tre squadre fossero fuori dalle specifiche del regolamento," ha detto un portavoce della squadra. "Ci presenteremo all'appello di giovedi' ma non faremo nessun intervento. Il nostro non sara' un ruolo attivo e crediamo che BMW-Sauber, Ferrari, Renault e Red Bull avranno qualcosa da dire durante la seduta," ha concluso.

BMW-Sauber, Ferrari, Renault e Red Bull sono le squadre che hanno presentato una protesta formale contro i diffusori.

Andre' Cotta

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati