Coulthard crede che la FIA approvera' i diffusori

Coulthard crede che la FIA approvera' i diffusori

David Coulthard crede che la Corte d’Appello dichiarera' la legalita' dei diffusori della Williams, Toyota e Brawn, nella seduta del prossimo giovedi'. Lo scozzese si e' ritirato dalle piste l’anno scorso ma rimane sotto contratto come consigliere della Red Bull, una delle squadre che mette sotto accusa la legalita' dei diffusori. Ma Coulthard, che rimane anche come pilota riserva della scuderia, crede che la FIA approvera' la polemica soluzione aerodinamica.

"Non sono un ingegnere, per cui mi devo fidare del giudizio dei tecnici della FIA," ha detto in un intervista al sito austriaco laola1.at. "A Melbourne hanno detto che le macchine erano in conformita' con le regole e credo che la FIA confermera' questo parere il 14 aprile," ha aggiunto.

"Probabilmente le altre sette squadre dovranno modificare le loro vetture."

Uno degli argomenti utilizzati contro i diffusori e' che se vengono considerati legali questo comportera' un aumento delle spese da parte delle altre sette squadre per riprogettare le loro vetture per implementare il nuovo diffusore.

"Questo e' vero, ma non sara' per questo motivo che i diffusori verranno considerati illegali," ha insistito Coulthard. "Non si deve punire qualcuno solo perché ha interpretato la regola in modo diverso e percio' ha tratto un vantaggio. Quelle tre squadre hanno speso soldi per sviluppare i loro diffusori, ed anche quei soldi sarebbero sprecati. La Formula Uno non e' soltanto risparmio, e' anche un campionato!", ha detto.

Andre' Cotta

Coulthard crede che la FIA approvera' i diffusori
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati