Bernie Ecclestone: “Nuove qualifiche? I team sono ingestibili”

Il boss della F1 non è favorevole alla nuova lotta per la pole

Bernie Ecclestone: “Nuove qualifiche? I team sono ingestibili”

Bernie Ecclestone punta il dito contro il nuovo format delle qualifiche che entrerà in vigore dal week-end del Gran Premio di Spagna. Il boss della F1 avrebbe invece preferito una soluzione diversa, magari inserendo delle penalità di tempo. Invece la FIA ha sostenuto le scuderie nella loro iniziativa. Nei prossimi giorni il Consiglio Mondiale ratificherà questa novità, che vedrà l’eliminazione di un pilota ogni 90 secondi dopo un determinato lasso di tempo nelle tre manche di qualifiche.

“Le squadre sono completamente pazze nell’aver accettato questo nuovo format – ha tuonato Ecclestone –. Questo chiaramente non è il sistema con cui voglio far apparire la F1 agli occhi del mondo. Volevo invece qualifiche dove ci fosse una penalità di tempo stabilita. Ma la FIA ha sostenuto i team in questa scelta e ora non possono essere applicate modifiche”.

Piero Ladisa

Segui @PieroLadisa

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti
  1. Federico Barone

    29 febbraio 2016 at 12:56

    Ma penalità de che? Le qualifiche servono a stabilire l’ordine di partenza, si deve percorrere il giro il più velocemente possibile, altro che penalità o estrazioni a sorte o eliminazione.

    Le squadre comunque sono fuori, a volere un sistema di questo genere. Non capisco perchè Arrivabene si lamenti, l’hanno scelto i teams…

  2. amico di frederick

    29 febbraio 2016 at 13:12

    ecclestone e’ un pazzoide, bastava tornare ai 12 giri liberi a testa su un ora di qualifiche come negli anni ottanta

  3. albino

    29 febbraio 2016 at 13:18

    Siamo alla pazzia?
    no è vecchiaia si e rincoglionaito
    è ora della pensione cosi si potra chiudere l’ufficio complicazione cose semplici

  4. rossoferrarisempre

    29 febbraio 2016 at 14:06

    In effetti non è chiaro cosa significhi penalità di tempo nel sistema ipotizzato da Bernie. Al di là di tutto mi sembra che la governance della f1 sua ormai in forte crisi e con sempre minore credibilità. L unica speranza per tutti è che la Ferrari possa battagliare seriamente con la Mercedes altrimenti il declino rischia di diventare precipizio

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati