Gp Abu Dhabi, la Ferrari omaggia Felipe Massa: “Obrigado Felipe”

A Yas Marina il brasiliano disputerà la sua ultima gara in F1

Gp Abu Dhabi, la Ferrari omaggia Felipe Massa: “Obrigado Felipe”

Il Gran Premio di Abu Dhabi sarà l’ultima gara in Formula 1 di Felipe Massa, fatta di successi e amicizie. Il Brasiliano, infatti, è una delle persone più apprezzate nel paddock, per via della sua simpatia e disponibilità: a ringraziarlo e ad augurargli il meglio per il futuro è intervenuta anche la Ferrari, con cui Felipe è stato legato per oltre dieci anni.

“Tutta la Ferrari saluta Felipe Massa per il suo ultimo weekend agonistico di Formula 1. Felipe è stato legato alla Scuderia per oltre dieci anni, di cui otto come pilota titolare, caratterizzati da 11 vittorie, 15 pole position, 36 podi e un titolo mondiale sfiorato nel 2008. Le sue qualità agonistiche e la sua grande passione lo hanno reso uno dei piloti della Scuderia più amati dai tifosi in tutto il mondo”

“A Felipe un grande grazie, per gli splendidi anni passati insieme, per la generosità che lo ha sempre contraddistinto in pista e fuori e per essere riuscito ad unire umanità e professionalità in un ambiente complesso come quello della Formula 1”.

“Obrigado Felipe, in bocca al lupo per i tuoi progetti futuri e un grande abbraccio a te e alla tua splendida famiglia da tutti noi della Ferrari” recita il comunicato della squadra italiana.

Gianluca D’Alessandro

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti
  1. BlackPanther

    23 novembre 2016 at 16:59

    Penso che le migliaia di persone che lo hanno applaudito (anche se era il suo GP di casa) dopo essere andato a muro e lo staff dei team che è andato ad abbracciarlo mentre passava davanti ai loro box sia già stato un chiaro segno di quanto sia stato importante Felipe per la F1, malgrado non abbia vinto nessun mondiale e dal suo rientro nel 2010 non abbia mai avuto grandi prestazioni (eccetto la pole in Austria del 2014 e quei primi giri a Silverstone 2015…ci stavo sperando)resta sempre un pilota da rispettare, perché voglio vedere quanti dopo aver quasi perso un occhio avrebbero avuto il coraggio di riprendere in mano il volante. Ma la gente che si limiterà a guardare Silverstone 2008 o le sue ultime stagioni purtroppo ci sarà sempre, perché allargare lo sguardo verso Budapest 2008 o anche solo Turchia 2006 sarà troppo difficile per loro, ma fortunatamente sono solo una piccola parte di chi segue questo sport.

  2. socmacher

    23 novembre 2016 at 17:11

    Un abbraccio di tutto cuore Felipe, sei sempre stato una bella persona e ci rimarrai sempre nel cuore! Muy obrigado 🙂

  3. Daytona

    23 novembre 2016 at 21:44

    A me il Massa pilota non è mai piaciuto tanto,nel famigerato 2008 pur condizionato dal crash gate,commise degli errori che lo privarono di un titolo che avrebbe comunque meritato al pari di Hamilton.
    Resta il fatto che Felipe è un ragazzo che ha lasciato dietro di sé sempre buoni ricordi e sensazioni.
    A quanto tutti dicono è una brava persona, emotivo come quasi tutti i brasiliani,ha saputo farsi voler bene da tutti,e la standing ovation al gp del Brasile gli ha reso il giusto omaggio per una carriera ricca di soddisfazioni e successi.
    Ha anche saputo rinascere da un incidente terribile,merita il piu grande in bocca al lupo per la sua vita.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati