Berger smentisce l’accordo con la Ferrari

Avrebbe dovuto assumere la posizione di Mattiacci

Berger smentisce l’accordo con la Ferrari

Gerhard Berger non tornerà in F1 e soprattutto non andrà a sostituire Marco Mattiacci al vertice della squadra corse Ferrari come invece avrebbero voluto le speculazioni dell’ultimo periodo.

“Ho accettato di fare un favore a Jean Todt presiedendo il gruppo responsabile delle diverse categorie formulistiche e da un anno sono diventati tre, quindi credo di aver già concesso abbastanza tempo – ha spiegato all’agenzia austriaca APA – So bene che il mio nome è stato avvicinato a quello di diversi team ma io non ho parlato con nessuno. Lavorare in F1 vuol dire vivere da zingaro e dedicarsi al 120%, io ora voglio solo guardare ai miei affari e occuparmi di mio figlio appena nato”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati