Williams F1 nega di aver girato sottopeso a Jerez

Williams F1 nega di aver girato sottopeso a Jerez

La Williams ha rigettato le accuse di aver fatto segnare il miglior tempo, nell’ultima giornata di test a Jerez, con una vettura sottopeso.

Il miglior giro ottenuto da Barrichello è stato considerevolmente più veloce di quanto fatto dagli altri 23 piloti, portando uno dei rivali a dichiarare di non credere che si tratti di una prestazione genuina.
Alcune fonti sostengono che Rubens abbia girato con poca benzina, gomme super-soft e sottopeso, dopo che dalla vettura era stato smontato il KERS e solo alcuni giorni prima che il 27% delle quote del team venisse offerto in borsa.
“Completamente falso”, ha dichiarato il direttore tecnico Sam Michael ad Auto Motor und Sport: “Quel tempo è vero. Chiunque ci conosca sa che non giriamo sottopeso. Il tempo è così basso perchè Rubens ha usato le super-soft e aveva poco carburante, è vero. Ma i sistemi per il funzionamento del KERS erano tutti a bordo: abbiamo solo tagliato la connessione tra generatore e motore perchè c’era stato un problema col raffreddamento.”
Anzi, Sam Michael ha detto che il tempo fatto da Barrichello, mezzo secondo più veloce del suo rivale più vicino, Michael Schumacher, avrebbe potuto essere ancora più basso di qualche decimo se il KERS fosse stato azionato.
Sul motivo per cui la Fw33 è stata improvvisamente così veloce dopo giorni a centro gruppo, ha spiegato: “Avevamo usato sempre la mescola media e molta benzina.”
Lo stesso genere di ipotesi è stata fatta in relazione al tempo di Michael Schumacher, secondo a Jerez: Ross Brawn, team boss Mercedes, ha smentito che sia stata un’operazione per allentare la pressione sulla squadra.
“Non c’è motivo per sprecare tempo prezioso alla ricerca di un giro record quando c’è del lavoro molto più importante da portare a termine”, ha dichiarato Brawn tramite il sito ufficiale della F1.

Filippo Ronchetti

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

6 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati