Virgin: Arrivo al traguardo in Canada in 15ma e 16ma posizione

Virgin: Arrivo al traguardo in Canada in 15ma e 16ma posizione

Il commento di D’Ambrosio e Glock dopo la interminabile gara in Canada.

Jérôme D’Ambrosio – Pos 15:
“E’ stata solo una gara incredibile. Una corsa per circa quattro ore, non ho mai sperimentato nulla di simile, è stato un qualcosa di molto speciale. Ci sono stati un bel po ‘di alti e bassi – prima della bandiera rossa mi sono fermato due volte e poi improvvisamente dopo il riavvio mi sono ritrovato a correre con Timo e ho pensato, cosa sta succedendo? E’stato pazzesco! Poi, dopo l’ultimo riavvio ho perso un sacco di tempo con le bandiere blu, dover andare offline sul bagnato per far passare gli altri e alla fine non ho potuto lottare per la posizione, perché con il nostro setup da bagnato non ho avuto la stessa velocità massima. Ma è stata una grande gara e una esperienza davvero buona per me “.

Timo Glock – Pos 16:
“E ‘stata una gara insolita e difficile. Penso che sia stata una delle più lunghe corse che abbia mai disputato! E ‘ stato un po ‘un peccato nell’ultima parte della gara, ho avuto un ritmo abbastanza buono e sono riuscito a prendere e passare Trulli. Ma poi ho avuto una massiccia usura su entrambe le gomme anteriori che mi è costato alla fine. Non potevo andare di più nei rettilinei a causa di tutte le vibrazioni, così quando Karthikeyan è venuto dietro di me, ho provato a stare davanti, ma ha fatto una mossa in una curva e mi ha spinto fuori pista. Nell’ultimo giro non c’era niente che potessi fare con le gomme che erano completamente distrutte. “

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

6 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati