Toro Rosso, delusione per il risultato nel Gran Premio del Brasile

Toro Rosso, delusione per il risultato nel Gran Premio del Brasile

Ecco le dichiarazioni dei piloti della Toro Rosso, dopo l’ultimo gran premio della stagione, svoltosi in Brasile.

Jaime Alguersuari, 11mo: “E’ stata una gara difficile sin dall’inizio, con poco grip nel primo stint sulle gomme più morbide, specialmente per la trazione e per l’uscita dalle curve più lente. Avevo problemi a seguire Buemi e Perez. Il secondo stint sulle gomme dure è stato molto meglio, ma è difficile capire in generale perché abbiamo perso performance nelle ultime due gare. In generale, sono contento di aver finito la stagione con 26 punti, dato che l’anno scorso ne avevo totalizzati solo cinque, spero di continuare a migliorare l’anno prossimo”.

Sebastien Buemi, 12mo: “Certo, speravamo di andare a punti oggi, ma non siamo abbastanza competitivi, finendo undicesimo e dodicesimo. Ho avuto una buona partenza, passando Jaime e Barrichello, ma dopo ho sofferto di degrado alle gomme, perché non avevo il miglior set up per queste condizioni, ma ho fatto il meglio che potevo. Sono deluso di non aver potuto superare la Sauber, ma così vanno le corse. Tutto sommato, la stagione non è stata male e ho avuto delle belle gare, ma ho perso punti con problemi e piccoli intoppi. La squadra ha lavorato bene, ma dobbiamo continuare a migliorare l’anno prossimo se vogliamo ottenere di più”.

Alessandra Leoni

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

11 commenti
  1. Fernando

    27 Novembre 2011 at 21:11

    Complimenti alla Toro Rosso per il finale in crescendo, peccato per i problemi che hanno bloccato Buemi nelle ultime gare: motore ed idraulica han portato via punti pesanti e strasicuri… Mi domando, però, perché la TR si ostina a cercare la velocità di punta e non il carico, la Casa Madre, RB in tal senso ha fatto scuola anche oggi (erano i più lenti sul dritto, ma hanno dominato…).
    Altra considerazione: con Ricciardo e Vergne dietro, siamo sicuro che il duo Buemi-Alguersuari siano ancora in TR l’anno prossimo?
    Comunque han fatto un bel lavoro dopo che il team ha tolto loro pressioni…

  2. Vitantonio Liuzzi 4ever!!

    27 Novembre 2011 at 21:52

    Complimenti davvero alla Toro Rosso per questa stagione.. Peccato davvero non aver superato le Sauber.. Ma se durante i gran premi non avessero avuto tutti quei problemi che li hanno portati al ritiro sono convinto che avrebbero lottato con Force-India e Renault.. Speriamo che nei prossimi anni oltre alla Ferrari l’Italia potrà avere anche la Toro Rosso a lottare per i titoli piloti e costruttori..
    Forza TORO ROSSO!!!

  3. piero

    27 Novembre 2011 at 22:54

    La TR ha fatto una buona stagionr, ma forse vi dimenticate: dei 10 punti che sono stati tolti alla sauber per l irregolarita dell ala posteriore (che comunque nn dava vantaggi in prestazioni), doppio ritiro delle
    sauber a monza quando entrambe erano in zona (7 e 8 se nn ricordo male), montecarlo ha corso solo 1 auto, in canada ha corso de la
    rosa solo per fare numero, e
    svariati altri ritiri e
    pasticcetti dei piloti…(che spesso hanno rovinato le proprie gare).
    a quedto punto direi che la sauber se la sarebbe giocata con la renault, nn la TR.
    Non facciamo sempre gli italiani di parte senza razionalita’ (per citare degli esempi: commentatori RAI) e che caspita…

  4. Elena (Mclaren)

    28 Novembre 2011 at 08:56

    ieri erano davvero superiori alle TR..quindi nulla da fare per il 7° posto…sì la scuderia di Faenza ha lasciato un po’ di punti per strada con ruote perse per strada..problemi idraulici..problemi che sn arrivati proprio quando i piloti erano in zona punti..peccato davvero per questa ottima squadra!

  5. zanardi84

    28 Novembre 2011 at 10:17

    E’ stata una stagione discreta dove la differenza rispetto alle squadre di pari livello come Sauber e Force India (che dovrebbero disporre di capitali e galleria del vento migliori, in particolare la Sauber che usa quella costruita ai tempi della BMW) è stata data dal carico aerodinamico che ha permesso di ottenere tempi migliori in qualifica.
    La Toro Rosso ha fatto indubbiamente scuola nella strategia, grazie alla quale ha potuto sempre rimontare posizioni partendo molto indietro.
    Errori di piloti, meccanici e guasti nei momenti cruciali della stagione hanno fatto il resto.

    Per il nuovo anno occorrerà cercare carico e di conseguenza prestazioni: unendo il tutto alla strategia si dovrebbe ottenere una macchina in grado di prendere punti regolarmente.

  6. MicroIce

    28 Novembre 2011 at 15:12

    Per soli 4 punti…… mannaggia !! Andrà meglio il prossimo anno, FORZA TORO ROSSO !!!

  7. SEZAR

    28 Novembre 2011 at 15:49

    Brutto gran premio per il team italiano Toro Rosso!! Che gran peccato…. Sarebbe stato bellissimo se avesse concluso il mondiale davanti anche alla Sauber!!

  8. SEZAR

    28 Novembre 2011 at 15:55

    @Fernando

    Poni una bella domanda… Tuttavia molti tifosi della Toro Rosso, me compreso, vorrebbero continuare a vedere ancora per un altro anno Buemi e Alguersuari come titolari e, magari, un terzo pilota impegnato tutti i venerdì del campionato tra Ricciardo e Vergne!! Gli sponsor ci sono, i soldi arrivano, avrebbero un bel potenziale da sfruttare!! Per l’anno prossimo un quinto o sesto posto in mondiale ci starebbe proprio bene!!!!! 😀 FORZA SCUDERIA TORO ROSSO

    • Toro Rosso

      28 Novembre 2011 at 16:24

      a chi lo dici anche io vorrei vedere buemi e alguersuari sporatutto buemi

      • Elena (tifosa Mclaren)

        28 Novembre 2011 at 19:38

        idem!

  9. west

    28 Novembre 2011 at 16:36

    Grazie comunque, a Giorgio Ascanelli i suoi giovani ingegneri e tecnici e a tutti gli addetti al Team.
    Purtroppo i numeri sono numeri e Alguersuari è davanti a Buemi (che mi è + simpatico). speriamo bene per il prossimo anno.
    sempre forza TORO ROSSO!!!!!!!!!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati