Toro Rosso a Sepang: Concentrati sulla gara

Toro Rosso a Sepang: Concentrati sulla gara

Tre piloti in pista per la Toro Rosso nel venerdi di Sepang nel Gran Premio della Malesia. Molti i dati raccolti dalla squadra allo scopo di fornire una buona prestazione domenica in gara.

Daniel Ricciardo – Pos 12:
“C’è pressione un po’ meno qui che a Melbourne. Mi sono sentito più a mio agio in macchina oggi e sono riuscito a completare il programma. E’stata una sessione produttiva per me, su un programma simile a quello in Australia, uscire con un set-up di base su cui costruire. Sono stato in grado di fornire un feedback che si spera essere utile alla squadra. E ‘stato un bene per la mia curva di apprendimento. La prima mezz’ora la pista era un po’ polverosa, ma ovviamente andrà meglio nel resto del weekend. Ho guidato qui nel 2006 in Formula BMW, che è molto tempo fa. Ricordavo la maggior parte della pista, solo che si va 30 secondi più veloce!”.

Jaime Alguersuari – Pos 10:
“Un buon numero di giri ed un tempo sul giro ragionevole in L2 dopo aver fatto grandi miglioramenti nella sessione del mattino. Abbiamo bisogno di mantenere tutta la nostra attenzione sulla gara, perché questa sarà la priorità, a meno che il tempo non produrrà qualcosa di strano. Il degrado dei pneumatici sarà il fattore chiave qui a Sepang, come ci aspettavamo, quindi dobbiamo concentrarci sulle nostre prestazioni nel corso di un run lungo, migliorando la nostra autonomia con le gomme posteriori. In generale sono soddisfatto del miglioramento che abbiamo visto durante il giorno, ma credo che ci sia margine di miglioramento da parte mia e anche dalla macchina. Il calore? ci si abitua ad esso, bisogna continuamente bere e rimanere idratati durante il weekend. ”

Sebastien Buemi – Pos 18:
“Ho avuto solo una sessione oggi e non è andata molto bene, anche se ho raccolto un sacco di dati su run lunghi e brevi. Ora, dobbiamo guardare con attenzione i dati, perché in pista, non sono riuscito a mettere tutto insieme perfettamente: ho avuto una bandiera gialla, quando ero in quello che sarebbe stato il mio giro più veloce sulle nuove gomme morbide, quindi in termini di tempo sul giro a titolo definitivo è lontano da quello che possiamo fare, non riflettono il nostro passo reale. Ci aspettavamo degrado delle gomme qui ed infatti abbiamo visto una situazione molto diversa da quella che avevamo a Melbourne. Tuttavia, dobbiamo essere molto cauti nel trarre conclusioni troppo in fretta. Si potrebbe modificare l’ordine un po ‘, ma onestamente non mi aspetto grandi cambiamenti. Possiamo migliorare per domani. Come sempre, fa molto caldo qui, ma nulla che non sappiamo come affrontare “.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati