Stevens: “Peccato per il guasto elettrico”

Il duo Manor si è definito soddisfatto dopo la prima giornata in Cina

Stevens: “Peccato per il guasto elettrico”

Non esente da problemi di affidabilità anche nella prima giornata a Shanghai la Manor è riuscita comunque a mandare in pista entrambi i piloti per approfondire gli aspetti legati all’assetto della monoposto.

“Mi sono subito sentito a mio agio con la macchina e ho potuto spingere – ha raccontato Roberto Merhi, 20° e 19° – Sono contento del passo raggiunto. Spero di implementarlo nell’FP3″.

“E’ stato un giorno positivo, per cui il guasto elettrico del pomeriggio non ci voleva proprio visto che avevo trovato un buon ritmo – le parole di Will Stevens, 19° e 20° – Mi complimento con il team per aver saputo individuare immediatamente cosa mi aveva bloccato. Peccato non aver potuto provare le soft, ma per quanto riguarda la distanza sono comunque ottimista”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati