Scuderia Toro Rosso alla ricerca di maggiore velocità sul circuito cittadino di Valencia

Nelle prove libere del GP di Europa è mancata la prestazione

Scuderia Toro Rosso alla ricerca di maggiore velocità sul circuito cittadino di Valencia

Nelle prove libere del GP di Europa sul circuito cittadino di Valencia, i due piloti della Toro Rosso si sono classificati in 18ma e 20ma posizione rispettivamente.

Daniel Ricciardo – 18: “La pista era abbastanza sporca nella sessione del mattino, con qualche raffica di vento. Per quanto riguarda la macchina, quando ho girato con un assetto da qualifica, ci è sembrato di mancare un po’ di performance. Nel mio long run al termine della seconda sessione con più carburante a bordo , di certo ho sentito che la macchina andava meglio, e questo è positivo. Pertanto, dobbiamo migliorare la vettura sui vari livelli di carburante e penso che abbiamo un’ idea di come farlo, così studieremo tutti i dati ora e metteremo insieme una piano per domani. Sono fiducioso che, domani, saremo in grado di muoverci su di alcuni posti da dove siamo ora.”

Jean-Eric Vergne – 20: “Ho corso qui per la prima volta, qualche anno fa in GP3. Certo, è un circuito molto diverso con una vettura di Formula 1, ma almeno avevo qualche idea di cosa aspettarmi. Abbiamo fatto un sacco di lavoro sul set-up, e provando la configurazione del sistema di scarico provata per la prima volta da Daniel a Montreal. In generale, abbiamo bisogno di ancora un po’ di velocità e un paio di decimi nei tempi sul giro, perché non sono veloci abbastanza. Penso che se siamo in grado di fare solo piccoli miglioramenti in alcune aree, allora possiamo trovare più ritmo domani. “

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

13 commenti
  1. axel

    22 Giugno 2012 at 22:35

    Scuderia toro rosso alla ricerca di nuovi piloti!

    • Mattia

      23 Giugno 2012 at 11:10

      Non è colpa solo dei piloti se sono così indietro. Anche se andassero mezzo secondo più veloce, non guadagnerebbero molte posizioni.

  2. Ale

    22 Giugno 2012 at 22:52

    jean eric was the winner, sure

  3. Uenj87

    23 Giugno 2012 at 00:19

    Nn so….Quest’anno la Toro Rosso mi ha convinto poco fino ad ora…

  4. Enzo

    23 Giugno 2012 at 07:20

    Quest’anno la Toro Rosso non avendo disponibili telaio e altro fornito dalla Red Bull e’ inferiore alle dirette avversarie.
    I piloti sono giovani talenti ma la macchina non permette di fare grandi cose.
    Eccezione il Barhein con Ricciardo sesto in griglia.
    Per il resto due soli piazzamenti.

    • Mattia

      23 Giugno 2012 at 11:11

      E’ da un po’ di anni ormai che la Red Bull non progetta/fornisce il telaio alla Toro Rosso.

  5. Maria

    23 Giugno 2012 at 10:02

    Alguersuari, Buemi, dove siete???

    • Enzo

      23 Giugno 2012 at 10:17

      Forse Buemi con Ricciardo coppia perfetta per Toro Rosso. Alguersuari era un chiodo

      • Maria

        23 Giugno 2012 at 10:51

        mah, a sto punto meglio Sutil!

  6. amico di Frederick

    23 Giugno 2012 at 12:02

    la toro rosso non puo’ fare i miracoli visto il budget limitato che ha!

  7. amico di Frederick

    23 Giugno 2012 at 12:07

    inoltre avendo gruppo motore/cambio ferrari che non sono certo meglio del renault o del mercedes vedi ferrari stessa cosa si puo’ pretendere?certo il regolamento ha congelato gli sviluppi ma bisogna vedere chi era davanti prima del congelamento( e non era la Ferrari…quindi!) non e’ questione di piloti se avessero anche Hamilton, Vettel, Alonso o Kimi al volante a rotazione non combinerebbero molto di piu’.

    • Marco

      23 Giugno 2012 at 13:50

      Concordo, anche se credo che Toro Rosso abbia solo il motore Ferrari, il cambio e’ progettato e costruito interamente a Faenza, inoltre Ferrari a differenza di Mercedes e Renault ha sempre fatto piccole differenze tra il motore clienti e quello ufficiale(almeno a livello di software gestione motore) e la cosa sicuramente non va a favore di Toro Rosso.
      Credo che comunque fino ad ora a Faenza non siano riusciti a trovare il giusto compromesso tra telaio e gomme (o pirelli e’ particolarmente cattiva nei confronti del team Faentino).

  8. amico di Frederick

    23 Giugno 2012 at 12:10

    pero’ se avessero piu’ soldi li potrebbero spendere con la strategia pagante di Williams e Sauber delle: GOMME TAROCCATE! cosi’ si che farebbero delle belle gare! ma per questa operazione la MaFia vuole tanto dinero e l’ingegner Giorgio Ascanelli D.T. alla toro rosso e’ una persona troppo onesta per fare sti giochetti eh. e non li fara’ mai. mentre i suoi colleghi li fanno da qualche anno….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati