Schumacher: “Avevo opzioni per restare in F1”

Schumacher: “Avevo opzioni per restare in F1”

Michael Schumacher ha dichiarato che aveva opzioni per correre in F1 l’anno prossimo prima di decidere di ritirarsi a fine stagione. Il sette volte campione del mondo ha annunciato a Suzuka che si ritirerà a fine anno dopo i risultati deludenti ottenuti con la Mercedes.

“Se avessi voluto restare avevo opzioni per restare, ma non me la sentivo, onestamente” ha spiegato Schumacher.

“E’ molto chiaro cosa mi aspetta: sei gare da disputare. Cosa verrà dopo? Vedremo. Non ha senso e non c’è bisogno di prendere una decisione ora, farò esattamente quello che ho fatto la prima volta, anche all’epoca non pensavo ci sarebbe stato un secondo ritiro. Mi concentrerò e darò il 100% in queste ultime gare. Poi penserò a cosa farò in seguito. Non c’è altro da dire a riguardo. Ho delle opzioni? Ovviamente sì, e voi ne conoscete alcune. Ma qualunque sarà la scelta, decideremo al momento opportuno” ha concluso Schumacher.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

15 commenti
  1. lukadtkart

    4 ottobre 2012 at 12:40

    A Rubens Barrichello piace quest elemento!!Il record rimarrà suo(per ora)

    • Camy

      4 ottobre 2012 at 12:51

      Ahahah!

      • Lyon66

        4 ottobre 2012 at 14:28

        Barrichello ha giusto quel record: in 18 anni ha vinto 11 GP di cui “9” in Ferrari e 2 in BrownGP.

        Barrichello e Massa: tutti e due hanno vinto 11 GP in carriera, mah…

        Ayrton, brasiliano di origini italiane come loro, si vergognerebbe….

  2. Albe

    4 ottobre 2012 at 12:54

    E perchè non hai accettato qualcuna di quelle?? 🙁

    • Kenji83

      4 ottobre 2012 at 12:58

      perchè ha capito che dalla F1 è meglio uscirne con i piedi per terra che con i piedi d’avanti!

    • Federico Barone

      4 ottobre 2012 at 12:59

      Già. Perchè? 😉

      • Maria

        4 ottobre 2012 at 14:14

        se una delle opzioni fosse stata la Caterham al posto di Petrov tu avresti accettato?

      • AleMans

        4 ottobre 2012 at 16:13

        Montezemolo gli aveva offerto il posto di Massa e allora Schumacher ha deciso di ritirarsi di nuovo, per non togliere il posto a Massa.

      • Kenji83

        4 ottobre 2012 at 17:44

        ma davvero? che altruista… perchè non ha avuto questa botta d’altruismo quando ha tolto il posto al connazionale nick heidfeld, nel 2010?

      • Federico Barone

        4 ottobre 2012 at 20:00

        Ma soprattutto, perchè non ha sostituito il suo AMICO Massa, nel 2009?

  3. crashkid

    4 ottobre 2012 at 13:04

    Il collaudatore?

    Mettere a punto le macchine che guiderà Hamilton?

    Oppure il vice DS?

    a fianco a Ross?

    o tutt’e due?

  4. V-Ryven

    4 ottobre 2012 at 14:15

    Comunque rimarrà sempre il più grande, e sono davvero rammaricato nel vedere un cavallo di razza come lui tanto legato alla F1 e alla velocità ritirarsi… Schumi secondo me è uno di quei piloti (pochi) che preferirebbe morire in pista che ritirarsi… E’ così quando al posto del sangue hai benzina… Grandissimo Michael, ti ammiro per quello che sei stato, sei e sarai. Sarai per sempre il mio grande eroe.

  5. Camy

    4 ottobre 2012 at 14:30

    Mi dispiace davvero tanto, io ci credevo veramente che potesse andare tipo in Sauber! Cmq sono contenta per questi tre anni, perchè mentre pur riconoscendo la sua bravura prima non mi era mai piaciuto, in quest’ultimo periodo ho imparato ad apprezzarlo e mi sono ritrovata a tifarlo…

  6. carlopower

    4 ottobre 2012 at 15:22

    Sicuramente fra queste opzioni c’era la ferrari,da Ferrarista mi e dispiaciuto moltissimo quando si e ritirato la prima volta,pensa pensa adesso.ciao michael ci mancherai.

  7. schummy

    4 ottobre 2012 at 20:06

    Sinceramente ci speravo in un altro anno, ma probabilmente e stanco di girare il mondo e di combattere ad alti livelli, penso non sia facile anche a livello fisico/mentale competere con piloti di vent’anni più giovani. Spero trovi in altre categorie lo sfogo della sua enorme competitività, è un grande e sarà ricordato come un campione eccezionale, che si è rimesso in gioco a quarant’anni e passa purtroppo con un auto non all’altezza.
    Mi voglio gustare queste ultime sei gare, magari ora che è più leggero può fare, Miracoli più grandi di quelli fatti fin’ ora .

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati