Sabine Kehm: “Schumacher? Sta facendo progressi”

La portavoce ha confermato i miglioramenti di Schumacher

Sabine Kehm: “Schumacher? Sta facendo progressi”

Dopo le indiscrezioni che nelle scorse settimane erano trapelate da Philippe Steiff a riguardo delle condizioni di Michael Schumacher, a smentire l’ex pilota ci ha pensato direttamente la portavoce del sette volte campione del mondo di Formula 1. Sabine Kehm ha dichiarato che Michael Schumacher starebbe migliorando continuamente in questa fase della riabilitazione, dopo il grave incidente sugli sci subito quasi un anno fa, anche se è ancora impossibile sapere l’esatta tempistica di quando potrà considerarsi completamente recuperato.

“Schumacher sta facendo progressi, tenendo conto della gravità delle sue lesioni – ha raccontato la Kehm alla TV tedesca RTL – Sarà un percorso difficile e lungo, condiviso da sua moglie Corinna. Sui tempi non posso dare una risposta seria e definitiva, sarebbe impossibile”.

La famiglia, grata al pubblico che ha dimostrato di non aver dimenticato il tedesco, è il vero punto fermo di Schumacher e in particolar modo la moglie, Corinna, sempre al suo fianco, si è mostrata una donna molto forte: “Posso solo dire, ancora una volta, che la famiglia è molto felice e commossa per tutto l’affetto mostrato da amici e tifosi. Apprezziamo gli incoraggiamenti che ci arrivano dal mondo intero”, ha concluso.

Eleonora Ottonello

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti
  1. oniram

    24 Novembre 2014 at 15:14

    Ogni tanto arriva una buona notizia… e venendo dalla famiglia, dobbiamo considerarla credibile. Pur non facendomi troppe illusioni su un totale recupero, dato il tipo e la gravità dell’incidente, forse si può ricominciare a sperare….

    Keep

    Fighting

    Michael!

  2. -Leon-

    24 Novembre 2014 at 17:54

    forza schumyyyy…..

    anche se stavi guidando una mercedes, non dimenticherò mai quando dal gradino + alto del podio a mo di direttore d’orchesta dirigevi l’inno di mameli.

    x me sei ferrarista a vita

    grazie di tutto e spero di rivederti presto come ospite d’onore an un GP, magari a quello di monza

    • mikepedo

      24 Novembre 2014 at 19:10

      Tempo fa avevo letto un libro sulla biografia di Schumacher, dovrei ancora avercelo a casa da qualche parte… Li veniva trattato in modo molto chiaro che lui, quando debutto in formula 1, aveva un contratto con Mercedes, che ricordo ci correva nel campionato prototipi, che lo obbligava a correre con una monoposto di Formula 1 se la Mercedes avesse partecipato con una auto totalmente costruita da loro.

  3. lucaraikkonen

    24 Novembre 2014 at 19:37

    Un giorno lo rivedremo… piu magro e invecchiato ma sarà ancora con noi… Forza Michael!

  4. terminator

    24 Novembre 2014 at 23:21

    N° 1

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Ferrari: “Forza Schumi”

Un anno fa l'incidente di Schumacher
Oggi, più che mai, #ForzaMichael! Il 29 dicembre di un anno fa, la Ferrari e tutti i suoi tifosi furono