Red Bull, Horner: “Kvyat ha una mentalità simile a Raikkonen”

Il russo nel 2015 affiancherà Ricciardo in Red Bull

Red Bull, Horner: “Kvyat ha una mentalità simile a Raikkonen”

Il Mondiale di Formula 1 2015 deve ancora iniziare che la Red Bull si gode, a tutto campo, il suo giovanissimo talento. Daniil Kvyat, che il prossimo anno correrà come compagno di Daniel Ricciardo, è stato chiamato dalla dirigenza di Milton Keynes per prendere il posto di Sebastian Vettel che, dopo quattro titoli piloti, ha deciso di abbracciare la causa della Ferrari, trasferendosi in quel di Maranello. Il giovane russo, che ha mostrato tutto il suo talento nel 2014, sua stagione di debutto nella massima serie, è stato paragonato da Christian Horner a un altro pilota attuale di Formula 1, a Kimi Raikkonen, un altro nordico.

“Kvyat ha una mentalità simile a quella di Kimi Raikkonen. È bravo, è veloce e non gli importa quello che la gente pensa di lui – ha sottolineato il Team Principal della Red Bull – È un po’ come se la storia si ripetesse: quando abbiamo pensato a un sostituto per Webber, anche se conoscevamo le doti di Ricciardo, avevamo avuto dei dubbi sul fatto che riuscisse a esprimersi al meglio, sia in gara che in qualifica. Ha ottenuto risultati eccezionale in questa stagione e, guardando Kvyat, sono sicuro che potremmo riperterci”, ha concluso.

Eleonora Ottonello

Red Bull, Horner: “Kvyat ha una mentalità simile a Raikkonen”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

7 commenti
  1. Federico Barone

    17 dicembre 2014 at 10:38

    Mentalità tipica delle popolazioni che hanno un amore passionale per la Vodka?

    Sono curioso di vedere come si comporterà il russo. Ricciardo mi ha stupito, è stato bravissimo!

  2. Dany_M

    17 dicembre 2014 at 15:19

    E se non si scolano di Vodka i Russi… in questo sono assolutamente identici XD

  3. Dany_M

    17 dicembre 2014 at 15:20

    Cmq in sta foto Kvyat ja più brufoli che capelli

    • ecgf1

      17 dicembre 2014 at 17:34

      In effetti…speriamo che non esagerino con i primi piani in futuro. Per Kyvat solo foto con il casco in testa, please

      • Dariok

        18 dicembre 2014 at 15:33

        sennò addio aerodinamica!

  4. Aanto

    18 dicembre 2014 at 00:23

    Promette molto bene secondo me. Vedremo poi se gli daranno la Red Bull A ( quella che vince sempre) o la Red BUll B ( quella che si rompe sempre ed è stata prima di Webber e quest’anno di Vettel. Con la A diventerà campione molto presto. Con la vettura B sarà un fuoco di paglia.

    • pippo

      18 dicembre 2014 at 19:34

      Alla TR aveva la versione A contro la Z di Vergne e con tutto ciò’ ha preso botte dal Francese meritandosi il posto alla RB. Anche qui la meritocrazia e’ utopia…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati