F1 | Ralf Schumacher: “Mi dispiace per Sebastian”

Secondo l'ex pilota di F1 i problemi della Aston Martin sono strettamente connessi alla partnership con Mercedes e non di facile risoluzione

F1 | Ralf Schumacher: “Mi dispiace per Sebastian”

Una delle grandi favorite per l’inizio del campionato 2021 ha sicuramente deluso le aspettative dei tifosi, ma anche di colui che ha investito il proprio futuro nel team: parliamo della Aston Martin, fino all’anno scorso Racing Point, con cui Sebastian Vettel ha iniziato una nuova avventura dopo la lunga parentesi rosso.

Il quattro volte campione del mondo, infatti, si è ritrovato a dover gestire una AM21 piuttosto ostile, tanto da ammettere di non sentirsi a casa nella sua nuova vettura. Parole forti, che si aggiungono a quelle dei tanti colleghi e addetti ai lavori che continuano ad esprimersi sulla situazione del team di Silverstone, ma anche su Vettel stesso.

Non sono di certo state dolci le dichiarazioni di Ralf Schumacher, convinto che i problemi della Aston Martin siano da imputare alla Mercedes: è risaputa, infatti, la stretta collaborazione tra il team di Toto Wolff e quello di Lawrence Stroll. Le stesse frecce d’argento hanno sofferto in Bahrain, specialmente in qualifica, ma Lewis Hamilton è riuscito comunque a portare la W12 alla vittoria.

La Aston Martin ha un nuovo concept che, però, non sta lavorando perfettamente, perché probabilmente non è stato concepito dal team stesso” ha semplicemente dichiarato l’ex pilota di Formula 1 a Sport1.

Il problema è che quando vengono apportate modifiche, la squadra non ha la capacità di capire tutto direttamente – ha continuato Schumacher – mi dispiace per Sebastian perché è un problema enorme che richiederà tempo“.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati