Raikkonen: “L’esperienza nel WRC è stata importante per il mio ritorno in F1”

Il pilota finlandese "benedice" l'avventura nel WRC

Raikkonen: “L’esperienza nel WRC è stata importante per il mio ritorno in F1”

Negli anni dell’addio provvisorio al mondo della Formula 1, Kimi Raikkonen ha continuato a guidare provando l’esperienza nel Mondiale Rally. Proprio l’avventura nel WRC con la Citroën (dapprima con lo Junior Team e successivamente con la scuderia ICE 1 Racing, quest’ultima di proprietà dello stesso Raikkonen) nel biennio 2010-11 ha permesso al campione del mondo 2007 di migliorare le proprie capacità di guida, favorendo così il ritorno nella classe regina del motorsport avvenuto nel 2012 con il team Lotus.

L’esperienza nei rally è stata molto utile – ha dichiarato Iceman in un’intervista rilasciata a F1ianche se è molto difficile e pericolosa, in quanto occorre avere una guida pulita e precisa. Bisogna essere sempre concentrati, ascoltando i consigli della persona che ti siede accanto”.

Ovviamente – continua il pilota in forza alla Ferrari – quando sono tornato a guidare una Formula 1 sono stato assalito dai dubbi, vista la mia inattività e i cambiamenti di regolamento che si susseguivano di anno in anno. Ma quando ho testato la Lotus versione 2010 sul tracciato di Valencia mi sono trovato subito a mio agio. Certo, qualche problema, come il fissaggio dello sterzo e robe simili, non è mancato. Penso sia stato un buon punto di partenza per il mio ritorno in Formula 1”.

Poi – conclude Raikkonen – un punto interrogativo era rappresentato dal confronto con gli altri piloti con monoposto della stessa annata. Ma poi quando sono tornato in pista non ho avuto molte preoccupazioni. Non avrei firmato nessun contratto se avessi pensato che quella esperienza non mi avrebbe dato le giuste soddisfazioni”.

Piero Ladisa 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati