Alonso: “Valentino Rossi è il pilota da cui traggo ispirazione”

“Anche se si passa del tempo a secco di vittorie, non bisogna mai darsi per vinti. Bisogna sempre dare il massimo", il pensiero dello spagnolo

Alonso: “Valentino Rossi è il pilota da cui traggo ispirazione”

Malgrado il ritorno in McLaren non gli abbia ancora dato le giuste soddisfazioni, Fernando Alonso non intende minimamente mollare. Alzare bandiera bianca in segno di resa non fa parte della sua cultura. In attesa di tempi migliori a livello sportivo, nonostante non sia più un ragazzino, Alonso è convinto che la sua esperienza in Formula 1 non è ancora giunta al capolinea. Per trovare nuovi stimoli da cui ripartire, il due volte campione del mondo usa come modello e fonte di ispirazione Valentino Rossi.

Come il due volte campione del mondo, anche il pilota di Tavullia non è più giovanissimo (viaggia per i 38 anni, ndr) ma continua a lottare per le posizioni di vertice in MotoGP.

Non credo che il mio tempo in Formula 1 sia finito – ha dichiarato Alonso in un’intervista rilasciata a Motorsport.com – Penso di aver raggiunto il giusto livello di guida che mi permette di spingere la monoposto al limite. Vivo la mia situazione contrattuale con molta tranquillità, essendo legato alla McLaren ancora per un altro anno”.

Anche se si passa del tempo a secco di vittorie, non bisogna mai darsi per vinti. Bisogna sempre dare il massimo. Basti prendere l’esempio di Valentino Rossi, è lui la mia fonte di ispirazione – confida il pilota di Oviedo – Bisogna sempre credere in se stessi, perchè quando hai la possibilità di guidare una macchina o una moto competitive sai che potrai dare il tuo apporto.  Perché le qualità di guida non si dimenticano in due o tre anni”.

Piero Ladisa 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati