Pirelli rivoluziona i pneumatici per affrontare la stagione di Formula 1 2013

Crescono le prestazioni

Pirelli rivoluziona i pneumatici per affrontare la stagione di Formula 1 2013

La novità più evidente è la colorazione della Hard contraddistinta dalla banda arancione sul fianco. Dal punto di vista tecnico sono due i cambiamenti più importanti: nuove costruzioni e nuove mescole.

Il lavoro degli ingegneri Pirelli si è concentrato su 3 aree: in trazione combinata, distribuzione delle temperature, miglioramento delle performance.

Aumenta l’aderenza disponibile in fase di trazione combinata che in uscita curva riduce il sovrasterzo e permette di scaricare tutta la potenza del motore.

Migliora la gestione delle temperature.
L’area di contatto distribuisce il carico in modo uniforme e in sinergia con le nuove mescole la distribuzione più omogenea del calore sul battistrada riduce i fenomeni di blistering.

Crescono le prestazioni.
Maggior grip a disposizione e migliore efficienza complessiva assicurano tempi sul giro più bassi e contestualmente, fissano a 6-8 decimi il divario cronometrico tra le diverse opzioni di durezza a tutto vantaggio delle strategie gara.

Cambiano costruzioni e mescole, cambiano le temperature di utilizzo.
Quest’anno le 4 opzioni slick offerte da Pirelli prevedono 2 specifiche high working range, 2 low working range.

Hard e soft prevedono il target termico più elevato con valori superiori ai 100°.
Super soft e medium lavorano in una curva di temperatura più bassa con massima resa a partire dagli 85-90°.

Modificate entrambe le soluzioni da bagnato.
Per allargare il range di utilizzo sono stati effettuati interventi sulle costruzioni posteriori che assicurano un comportamento più progressivo ed efficace.

Le nuove coperture F1 2013 consentono di coprire al meglio le variabili ambientali, le diverse tipologie dei circuiti, le differenti condizioni d’uso da parte di team e piloti il tutto senza sacrificare prestazioni, spettacolo e sicurezza… DNA Pirelli.

Pirelli rivoluziona i pneumatici per affrontare la stagione di Formula 1 2013
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

7 commenti
  1. amico di frederick

    23 gennaio 2013 at 16:36

    si’ si’… a parole sono fantastici questi pneumatici! ma nella vita reale, penso siano schifosi come quelli degli ultimi anni. E’ da quando c’e’ il monopolio pirelli che cioe’ non c’e’ piu’ la michelin che ne capisce qualcosa, che le gomme fanno pena! E’ impensabile vedere vetture da sesta fila che hanno vinto delle gare nel 2013 grazie alle gomme! Per non parlare dei tecnici e dei piloti che non ci hanno ancora capito nulla( vedi mercedes ad esempio…). Senza parlare poi della mafia delle gomme taroccate Fia/Pirelli va be’…Almeno la Pirelli un vantaggio ce lo ha: ha il sig. Paul Hambrey che e’ simpaticissimo

    • Agisette

      23 gennaio 2013 at 16:59

      Ti ricordo che è la FIA che ha ‘obbligato’ la Pirelli a fare le mescole in una certa maniera…

      Per la Pirelli fare delle coperture che durano poco non è senz’altro una bella pubblicità… il contrario sarebbe idoneo per il marchio: Prstazioni e durata.

    • antonio

      23 gennaio 2013 at 17:28

      scusa, non voglio entrare nei meriti di questa discussione, perchè da quello che dici non meriti nemmeno risposta. Ma su quale base dici che michelin è migliore di pirelli? no sai sono proprio curioso, e nel caso non lo sapessi guarda che michelin ha battagliato con bridgestone, non pirelli!!!

    • nandovsvettel

      24 gennaio 2013 at 14:59

      almeno con queste gomme si vedono due sorpassi!!!!
      W pirelli!!!

  2. anonima tifosa vettel

    24 gennaio 2013 at 12:08

    Anche in questa stagione,si ricomincia da zero. Le nuove mescole saranno più tenere e veloci (mezzo secondo a ogni giro di pista),sicuramente piu’sorpassi, ma dureranno meno: piloti e ingegneri dovranno rivedere le strategie valide fino a un anno fa.

  3. Rob-iceman

    27 gennaio 2013 at 00:19

    Siamo alle solite… gare decise ai pit stop e sorpassi solo per differenti strategie o grado di usura delle gomme… Vorrei vedere gare senza pitstop dove i piloti siano costretti a cercare il sorpasso a ogni costo per sopravanzare gli avversari… Non mi piace proprio questa formula spettacolo… tutta finzione e niente sostanza…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | I pilastri del regolamento 2021

Con le nuove regole il Circus punta a sorpassi più facili, alla riduzione delle prestazioni, a monoposto più eleganti e all'abbattimento dei costi
Ad ottobre prossimo verrà finalmente ufficializzato il nuovo regolamento che entrerà in vigore in Formula Uno a partire dalla stagione 2021. In