Peter Sauber: “Non siamo succubi della Ferrari”

Peter Sauber: “Non siamo succubi della Ferrari”

In occasione dell’udienza del concilio mondiale della FIA avvenuto la scorsa settimana per discutere la causa Ferrari, la Sauber ha deciso di scrivere una lettera a sostegno del team di Maranello, che assieme a quella della Williams, ha svolto un ruolo chiave per la difesa della Ferrari a riguardo degli ordini di scuderia impartiti ai piloti in occasione del GP di Germania 2010 dove Felipe Massa si è fatto platealmente superare dal compagno Fernando Alonso.

La Sauber è stata immediatamente accusata di sudditanza nei confronti della casa che gli fornisce i motori, anche a conseguenza del loro lungo e stretto rapporto che dura ormai da molteplici anni.

Il team elvetico non ci sta e non accetta queste accuse, facendo prendere la parola, nello sdegno, a Monisha Kaltenborn, amministratore delegato della Sauber.

“La nostra scelta è stata autonoma e non siamo stati influenzati da nessuno. Abbiamo scritto questa lettera anche per avere delle delucidazioni riguardo ai regolamenti di questi tali o presunti ordini di scuderia. Non abbiamo scritto in nome o per la Ferrari: abbiamo scritto per avere chiarificazioni perché è una questione che riguarda tutto il paddock”.

Eleonora Ottonello

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

13 commenti
  1. piero

    17 Settembre 2010 at 10:15

    Mah mi lascia qualche perplessità…. se non sono sudditi della ferrari loro, chi lo è?

  2. CpJACK

    17 Settembre 2010 at 10:46

    ma guarda che non sono mica gli unici ad avere i motori ferrai…. ci sono squadre che li vorrebbero e on hanno scritto…..

  3. Sembee

    17 Settembre 2010 at 11:30

    Più che succubi, direi schiavi: una scuderia motorizzata Ferrari che scrive “spontaneamente” una lettera in difesa di una violazione di regolamento (il che fa abbastanza ridere) é qualcosa di grottesco.

  4. lucab

    17 Settembre 2010 at 11:30

    Mi piacerebbe leggere la versione inglese dell’intervista per capire se è stato utilizzato il termine “succube”, mi pare esagerato.
    Che la Sauber possa appoggiare le posizioni della Ferrari non lo trovo strano, lo è molto di più il supporto fornito dalla Williams (c’è qualche favore che non conosciamo?).
    Non credo che, di fronte a una situazione simile da parte della Mercedes, alcuni loro clienti non prenderebbero alcuna posizione.

  5. Federico Barone

    17 Settembre 2010 at 11:33

    Ma si sa, se c’è di mezzo la Ferrari è tutto più losco e più brutto…

  6. schubaffo

    17 Settembre 2010 at 12:39

    magari chi ha scritto la lettera lo ha fatto semplicemente perchè contrario all’articolo 39.1 (mi pare) del Regolamento…

    In F.1 ci sono 4 motoristi per 12 team… se 2 team assumono una posizione comune non è detto che ci sia qualcosa di (stupidamente, riferito a chi lo va a pensare… ed ancor peggio a scrivere) losco…

    Anzi, non mi stupisce affatto che una tale lettera sia giunta da due dei personaggi con maggior esperienza e “senno” in F.1: Frank Williams e Peter Sauber.

  7. D-Lord

    17 Settembre 2010 at 12:48

    @Federico Barone: certo molto meglio aver a che fare con delle spie industriali (Mclaren) o con gente che non paga (Force India), con manipolatori (Renault) e via dicendo, scommetto che sotto sotto si trova qualcosa di brutto con tutti…

  8. D-Lord

    17 Settembre 2010 at 12:53

    cmq a me non sembra poi così strano, non è la prima volta che Sauber fa favori alla Ferrari, anche in pista, e non ci vedo nulla di male, sono alleanze che si creano ovunque, forse solo dettate un po’ più dalla convenienza

  9. Turez

    17 Settembre 2010 at 15:03

    Le classiche accuse stupide e manipolatrici!

  10. Federico Barone

    17 Settembre 2010 at 15:26

    @ D-Lord: sono d’accordo (il mio commento era sarcastico). Chi è senza peccato scagli la prima pietra. 😉

  11. D-Lord

    17 Settembre 2010 at 16:10

    Avevo inteso male io, beh tanto meglio ci sto facendo una risata doppia sopra ;D

  12. gianluca46

    18 Settembre 2010 at 08:15

    con sincerità con capite una mazza di tutto ciò….solo buoni a vedere del marcio quando si parla di ferrari…

  13. Leonardo

    18 Settembre 2010 at 18:16

    Lasciate perdere chi critica la Ferrari..sono solo invidiosi del fatto che le loro squadrette arriveranno ai livelli di vittorie della Ferrari solo quando saranno vecchi i loro nipoti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati