Pedro de la Rosa, “Abbiamo trovato un buon set-up ma c’era bisogno di più giri”

Per entrambi i piloti HRT trazione e usura delle gomme sono i problemi principali

Pedro de la Rosa, “Abbiamo trovato un buon set-up ma c’era bisogno di più giri”
Le prove libere della HRT sono state all’insegna della scoperta di pneumatici e diversi set-up. Trenta sono state le tornate percorse da Pedro de la Rosa che ha concluso la giornata con un ventunesimo e un ventitresimo tempo, mentre per Narain Karthikeyan i giri sono stati ventotto in pianta stabile all’ultimo posto.
E’ un circuito fantastico e molto bello da guidare” – ha affermato lo spagnolo – “Siamo riusciti subito a trovare un ottimo set-up, ma sarebbe stato meglio avere più giri a disposizione per capire come sfruttare in maniera adeguata le gomme.  Abbiamo parecchio da lavorare sul posteriore soprattutto per i gravi problemi di trazione che riscontriamo. Il positivo è che la vettura ha funzionato bene con le medie e sono certo sabato potrà esserci anche uno step in avanti con le dure”.
“Il tracciato è esattamente come me lo ricordavo, bello e fluido con tante curve” – è invece il pensiero dell’indiano, -“E’ stata una giornata difficile perché non abbiamo potuto girare molto e non siamo riusciti a tirare fuori il massimo dalle gomme medie anche per via del fatto che ogni volta che mi lanciavo incontravo traffico. Devo dire che invece il bilanciamento è subito apparso buono e siamo riusciti a migliorarlo pian piano nel corso della sessione. Il degrado degli pneumatici è davvero molto elevato e rimangono i problemi in trazione, quindi ci focalizzeremo su questo sabato”.
Chiara Rainis

 

 

Pedro de la Rosa, “Abbiamo trovato un buon set-up ma c’era bisogno di più giri”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati