Force India, “La Safety Car in Brasile? Uno scherzo”

Secondo il team indiano avrebbe contribuito a rovinare la gara di Hulk

Force India, “La Safety Car in Brasile? Uno scherzo”

Il direttore aggiunto della Force India Bob Fernley non pare aver ben digerito l’entrata della Safety Car durante l’ultimo Gp di Interlagos per togliere i detriti presenti sul tracciato, ne tanto meno la punizione inflitta a uno dei suoi piloti reo di aver buttato fuori Ham.

“Credo si sia trattato di uno scherzo. Ad un certo punto ho pensato che stessimo giocando a NASCAR. Si poteva risolvere tutto con le bandiere gialle. E’ stata una decisione presa per far spettacolo” – ha dichiarato ad Autosport – “Un’altra cosa che non ho capito è il drive through dato a Hulkenberg. Lui e Hamilton stavano combattendo per la lead, forse Nico avrebbe potuto aspettare un po’ essendo più veloce, ma la colpa vera è della Caterham che si è messa in mezzo nonostante continuassero a sventolare le bandiere blu. Se non fosse stata in traiettoria se ne sarebbe potuti uscire senza alcun incidente”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

15 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati