Nurburgring a rischio fallimento, il GP Germania potrebbe restare a Hockenheim

La Germania potrebbe ospitare una gara biennale

Nurburgring a rischio fallimento, il GP Germania potrebbe restare a Hockenheim

Mentre la F1 si appresta ad approdare a Hockenheim, nella Foresta Nera, per disputare il GP di Germania, nuvole scure continuano ad addensarsi sopra al circuito del Nurburgring.

Le ultime notizie in Germania suggeriscono che gli organizzatori sono vicini al fallimento, sollevando la prospettiva che il Gran Premio di Germania essere disputato solo una volta ogni due anni, a Hockenheim. “Al momento non c’è stata la richiesta di chiederci di disputare la gara per il 2013 e dopo”, ha spiegato il capo dell’impianto di Hockenheim, Georg Seiler, all’agenzia di stampa DPA. “Per Hockenheim occorrerebbe concordare un nuovo contratto annuale”. Il Gp di Germania infatti si disputerà alternativamente sulle due piste fino al 2018.

Il quotidiano Rhein Zeitung ha riferito che per la pista del Nurburgring è stato escluso un piano di salvataggio proposto dalla Commissione europea e che una vendita parziale o totale è ormai quasi “inevitabile”. Il giornale ha detto che i debiti ammontano a molti milioni di euro. Quando gli è stato chiesto di considerare la possibilità che la Germania possa ospitare solo una gara ogni due anni, Seiler ha ammesso: “Non sarebbe bello. Penso anche che questo non sarebbe nell’interesse di Bernie Ecclestone e dei costruttori”. Con Il GP di Francia apparentemente saltato e quello d’Europa a Valencia alternato a quello di Spagna a Barcellona, le gare europee potrebbero essere pochissime nel prossimo anno: solo Monza, Spa, Silverstone e l’Hungaroring rimarrebbero certe.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

10 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati