Mosley: "John Howett e' stato infantile"

Mosley: "John Howett e' stato infantile"

Max Mosley ha definito “infantile” il presidente della Toyota John Hawett, il quale e' stato “ignorato” dai suoi colleghi di F1 il venerdi'. Il britannico ha rivelato alla BBC che Howett ha chiesto ai suoi colleghi di abbandonare l’incontro tra la FOTA e Mosley quando la controversia sul tetto del budget stava per essere discussa. “Credo sia stato completamente infantile,” ha detto, ammettendo che il colpevole fosse stato “John Howett, l’uomo della Toyota.” Quando chiesto se altri capisquadra avessero accolto la proposta Mosley ha risposto: “Loro lo hanno ignorato.”

In un'intervista, il presidente della Federazione ha appoggiato la richiesta di Bernie Ecclestone di lasciar perdere il sistema a “due velocita'” per il 2010. Nelle dichiarazioni rilasciate dalla Ferrari e dalla Renault durante la settimana, era proprio questo il punto della discordia del regolamento per l’anno prossimo. “Credo che ora siamo tutti d’accordo, tutti i team devono correre sotto le stesse regole. Credo non ci siano difficolta' su questo.”
Inoltre, il presidente della FIA non pensa che la Corte accettera' l’appello della Ferrari contro il regolamento per il 2010. “Mi sorprenderei,” ha detto Mosley, “ma ovviamente per quanto riguarda i tribunali non si sa mai.”

Andre' Cotta

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati