Mosley: "A Melbourne scoppiera' la polemica sui diffusori"

Mosley: "A Melbourne scoppiera' la polemica sui diffusori"

Il presidente della FIA, Max Mosley, ha dichiarato oggi di aspettarsi una nuova polemica relativa ai diffusori innovativi di Brawn GP, Toyota e Williams, quando il Circus della Formula 1 si ritrovera' la prossima settimana a Melbourne per la prima gara della stagione 2009. Finora la Federazione non ha ancora dichiarato "illegali" tali soluzioni definite "molto intelligenti". "Si possono trovare buoni motivi per dire che sono legali altri per dire che sono illegali" ha dichiarato Mosley al Daily Telegraph.

"Sara' difficile" ha aggiunto Mosley, rivelando che la FIA ha ricevuto "dettagliate obiezioni" ma ha escluso di inviare il caso alla Corte d'appello della FIA per ora.

"Avrei potuto fare qualcosa questa settimana ma non c'e' tempo e non sarebbe stato equo. Penso che la cosa arrivera' all'apice in Australia" ha aggiunto, spiegando che l'unica soluzione sarebbe una protesta formale presentata ai commissari che dovrebbero poi decidere in merito alla legalita' dei diffusori.

"Ovviamente la decisione puo' chiaramente essere appellabile da chi si sentira' svantaggiato," ha aggiunto. "E allora si andra' alla Corte d'Appello".

Secondo il Telegraph la questione sara' un "severo test" per l'unita' della FOTA, l'alleanza dei team di Formula 1.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati