Mercedes, Wolff: “Abbiamo un missile con troppi problemi di affidabilità”

L'affidabilità ha colpito entrambe le W05 fin dall'inizio del campionato

Mercedes, Wolff: “Abbiamo un missile con troppi problemi di affidabilità”

Lo aveva detto al termine del Gran Premio di Singapore: la speranza è che l’affidabilità della Mercedes possa non decidere il campionato e a distanza di pochi giorni Toto Wolff torna a parlare di quello che sembra essere per davvero l’unico tallone d’Achille della Mercedes. Quando la Formula 1 si sta praticamente avviando verso i titoli di coda del mondiale 2014 il direttore esecutivo della scuderia di Brackley ha focalizzato l’attenzione sul problema dell’affidabilità che ha costantemente colpito entrambe le W05 fin dall’inizio del campionato. La speranza comune è che i problemi tecnici possano non influenzare la fine di stagione di Lewis Hamilton e Nico Rosberg, permettendo a uno di loro di portarsi a casa il titolo piloti: “Abbiamo un vettura fenomenale, un missile, ma afflitto da troppi problemi di affidabilità. Non possiamo permetterci che il Campionato del Mondo si decida a causa dei ritiri di un pilota o dell’altro”, ha sottolineato Wolff.

Proprio nella calda domenica di Singapore, è stato Rosberg a farne le spese per colpa dell’affidabilità. Il pilota tedesco della Mercedes ha dovuto ritirarsi. Il figlio d’arte ha aver preso il via della corsa dalla pitlane, dopo che gli uomini della Mercedes avevano cercato di risolvere il problema della W05 n°6 proprio negli ultimi minuti, in griglia di partenza. Il guasto ha riguardato un problema ad un cavo nella colonna dello sterzo, motivo per il quale non era possibile attivare il sistema ibrido se non in prima marcia. Nonostante il cambio di volante durante il primo pit-stop, Nico ha dovuto lasciare anticipatamente la corsa. Ma ora è tempo di guardare alla prossima gara, a Suzuka, dove Rosberg proverà ad acciuffare nuovamente la testa del mondiale piloti: “Nico e Lewis sono liberi di correre l’uno contro l’altro… Basta che non ci facciano prendere troppi spaventi! Ma questo è il sale delle corse”, ha concluso.

Eleonora Ottonello

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. reaper

    23 Settembre 2014 at 12:53

    “L’affidabilità ha colpito entrambe le W05”

    ma dai, ditemi che è uno scherzo, ma chi vi mette li a scrivere questi pseudo articoli, topo gigio?

    magari scrivere che la mancanza di affidabilità ha colpito entrambe le vetture, caspita nemmeno il minimo sindacale e non è certo un caso isolato, oramai è la prassi, che vergogna.

  2. hero

    24 Settembre 2014 at 09:57

    Non saranno i guasti a decidere il mondiale,sarà l’idiozia di dare 50 punti a chi vince l’ultima gara…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati