Massa: “Ho guidato come mia nonna”

Il pilota Williams ha ammesso di aver dovuto cambiare stile per arrivare al termine del Gp di Singapore

Massa: “Ho guidato come mia nonna”

Felipe Massa non ha accolto esattamente con favore la decisione del muretto Williams di passare dalle tre alle due soste mentre il Gp di Singapore era neutralizzato dalla safety car.

Lo ha ammesso lui stesso dichiarando di aver creduto in una presa in giro una volta raggiunto dalla comunicazione.

“Quando mi hanno detto che avremmo cambiato strategia ho pensato ad uno scherzo perché avrei dovuto resistere oltre 25 giri e mi sembrava impossibile – il racconto del brasiliano – A quel punto ho dovuto modificare il mio stile e guidare come mia nonna. Fortunatamente sono risultato comunque più veloce di chi era dietro”.

“Sotto vettura di sicurezza il degrado pneumatici è minimo, inoltre c’era la possibilità che la corsa venisse accorciata – ha motivato il responsabile degli ingegneri Rob Smedley – Soprattutto eravamo convinti che se la trazione non ci avesse tradito sul finale sarebbe stato improbabile un sorpasso ai nostri danni in rettilineo”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

6 commenti
  1. grippato

    23 Settembre 2014 at 20:02

    Tranquillo Felipe, non è la prima volta…

  2. lucaraikkonen

    23 Settembre 2014 at 22:39

    non ho ancora capito perchè nel 2009 hanno tenuto lui e non raikkonen..che tra l’altro con una monoposto poco meglio di questa aveva pure vinto a spa e fatto un sacco di podi… 5 anni buttati via.

    • A75X tifoso Williams

      A75X tifoso Williams

      24 Settembre 2014 at 08:18

      Perché..?
      Perché come disse il buon zermiani Felipe in Ferrari era “buono, bravo ed economico” il tutto si commenta da solo, tanto che il popolo Ferrari parla male degli ordini di scuderia degli altri, ma che si sono tenuti uno che non dava fastidio a nessuno e diceva solo si per la paura di rimanere a piedi, tutti zitti….

    • beppe1962

      24 Settembre 2014 at 13:55

      Perché?
      Perché il Raikkonen di allora dava fastidio agli spagnoli; Massa, oltretutto reduce da sei mesi di stop, era invece una garanzia assoluta. Semplicemente tutto qui.

  3. Federico Barone

    24 Settembre 2014 at 13:08

    Il buon Felipe, guidando come sua nonna, è arrivato davanti al proprio compagno di team… non male direi.

    • Aanto

      24 Settembre 2014 at 15:06

      Il buon Felipe, quando guida come sa fare lui …arriva sempre dietro al suo compagno di squadra e in ogni campionato raccoglie la meta’ dei punti rispetto a qualsiasi compagno di squadra.
      Felipe…un consiglio da amico…: ritirati in una fazenda, alleva polli e tacchini e goditi la famiglia, ormai hai guadagnato cosi’ tanto che puoi fare il pensionato a vita.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati