Mateschitz torna a parlare di un motore Red Bull di F1

Mateschitz torna a parlare di un motore Red Bull di F1

Dietrich Mateschitz è tornato a parlare della possibilità che la Red Bull possa realizzare in proprio i motori per le proprie vetture di F1.

La collaborazione con la Renault prosegue e si è rafforzata con l’ingresso del brand Infiniti come sponsor principale, ma Mateschitz ha dichiarato che le nuove regole per il 2013 rendono l’idea di realizzare un motore in proprio “non piu’ così assurda”.

Negli ultimi anni la Red Bull ha espresso preoccupazione per le prestazioni del motore Renault, da molti indicate come inferiori rispetto a Ferrari e Mercedes.

Mateschitz ha dichiarato al giornale Der Standard: “Non è nostra intenzione essere un motorista e spero che avremo l’occasione di acquistare motori competitivi. D’altra parte, mai dire mai” ha aggiunto.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

7 commenti
  1. terminator

    23 Marzo 2011 at 12:14

    Ohh.. cosi’ potrai VERAMENTE dire un giorno di vincere un campionato costruttori… fino ad allora solo campionato piloti…

  2. D-Lord

    23 Marzo 2011 at 13:18

    Vincono un anno e pensano già al motore XD

    mi sembra di leggere ancora le critiche dell’anno scorso, tante parole solo per cercare di cambiare motorista, quest’anno devono cambiare un po’ se non vogliono diventare ripetitivi XD

  3. Manuel (tifoso Vettel-RedBull)

    23 Marzo 2011 at 15:46

    Ma scusa, se il motore renault è inferiore al mercedes basta cambiare no?
    quando finisce l’accordo con i franceci passi ai motori tedeschi 🙂

  4. Carlo

    23 Marzo 2011 at 15:51

    Mi piacerebbe vedere!!! Così ci divertiamo se era così facile lo avrebbero fatto da tempo anche le McLaren

  5. Marco

    23 Marzo 2011 at 17:08

    A parole è facile tutto poi i fatti sono un’altra cosa un motore di formula uno non è così semplice da realizzare e da mantenere ai massimi livelli prestazionali vedi i vari tentativi nel corso degli anno motori moderni judd etc etc naufragati tutti

  6. Polemiche Blog

    24 Marzo 2011 at 16:28

    Non ci credo proprio che possano farlo, lo sforzo economico e di progettazione/realizzazione sarebbe enorme. Inoltre quanti anni ci impiegherebbero per essere competitivi? Naa…

  7. ga

    26 Aprile 2011 at 21:35

    saranno costretti a cambiare motore quando nessuna casa automobilistica gli permetterà di acquistare i propri motori e allora l’aerodinamica non basterà più…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati