Massa: “Vettel come Senna e Schumacher”

"E' un pilota fantastico"

Massa: “Vettel come Senna e Schumacher”

Felipe Massa si è detto convinto che Sebastian Vettel sia ora allo stesso livello di Ayrton Senna e Michael Schumacher dopo aver ottenuto il suo quarto titolo iridato in F1.

“Oggi, ha scritto il suo nome tra i migliori piloti della storia della F1 insieme a Senna, insieme a Schumacher, insieme ai migliori piloti di tutti i tempi” ha dichiarato Massa. “Sono davvero molto felice per lui, ha meritato tutto quello che ha ottenuto nella sua carriera. E’ un pilota fantastico”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

17 commenti
  1. Emanuele

    27 Ottobre 2013 at 16:49

    Cavolo felipe ora scommetto che tutti i ferraristi di questo sito ti linceranno quando hai solo detto la sacrosanta verità 🙂
    Dai mettete i flag rossi e fatemi vedere se ci siete ancora :-))))

    • calb

      27 Ottobre 2013 at 16:55

      Mi hai anticipato, ero infatti indeciso tra ruota o vergine di norimberga.
      La seconda mi sembra più adatta per un buon contrappasso.

    • terminator

      28 Ottobre 2013 at 10:43

      Infatti non ha detto la sacrosanta verita’: per ora il piu’ grande rimane MSC che ha vinto sette mondiali con due scuderie diverse in epoche diverse. Punto. In futuro si vedra’.

      • Emanuele

        28 Ottobre 2013 at 11:03

        E il grande shummy chi ha designato come suo erede?
        Certo vettel non ha ancora dimostrato tanto come il 7 volte campione tedesco ma mi pare che la strada sia quella giusta ed inoltre non vedo nessun altro su quella strada per ora solo vettel.

      • terminator

        28 Ottobre 2013 at 11:51

        Si la strada e’ giusta ma ripeto un qualsiasi altro pilota di alto livello avrebbe fatto la stessa cosa; lui ha sfruttato un trend positivo della RB, difficilmente intaccabile anche perche’ la mancanza di test non da molte possibilita’ di svolta durante una stagione; se la macchina non e’ buona quella uscita dalla matita del disegnatore sara’ difficile cambiarla durante il campionato…dal prossimo campioanto tutto potrebbe cambiare con i nuovi motori: metti che il binomio Renault RB sbagli il progetto della turbina o altri componenti del motore, oppure che l’erogazione di quest’ultimo non si adatti per niente al nuovo disegno della macchina di Newey o insomma altre cose tecniche che io non so spiegarti che vengono fuori dopo l’inizio del campionato, vedrai che Vettel ritornerebbe sulla Terra in un attimo; ripeto campione del Mondo in un’altra scuderia e con oltre sette titoli allora potrebbe salire realmente nell’olimpo…. per ora un buon pilota (al pari di Fernando) su un missile perfetto; non puoi negare che lo stesso Alonso avrebbe anche lui altrettanti titoli se avesse corso con quella macchina…. vedremo 🙂

      • Francesco

        28 Ottobre 2013 at 13:51

        Non è necessario “scomodare” Alonso per fare altrettanto… anche altri piloti avrebbero saputo fare altrettanto… ma questo è stato saggiamente gestito dalla RB facendo fare a Mark Webber da cavia, in modo da fugare ogni dubbio sulle capacità di vettel!!!

  2. il_Fustigatore

    27 Ottobre 2013 at 16:58

    bravo felipe.

  3. ferrarista1984

    27 Ottobre 2013 at 17:09

    Detto da un ex ferrari è tutto dire. Sull’argomento si è espresso ieri il signor hamilton(che con tutto il rispetto per massa ha un altro tenore). Su vettel ne parleremo quando non avrà una macchina 1secondo e mezzo al giro più veloce e non avrà il compagno tester. Chi scomoda paragoni con schumacher o senna capisce ben poco

  4. tolanto

    27 Ottobre 2013 at 18:38

    Bravo sì ma non bravo come …..senna villleneuve schumi fangio lauda prost . E forse meglio dei piloti di ora . Comunque non lo voglio in Ferrari e preferisco Alonso perchè è più spettacolare .

    • Riccardo_63

      27 Ottobre 2013 at 20:30

      Personalmente non desidero in ferrari ne l’asturiano ne il tedesco, mi starebbe bene anche il finnico come prima guida… i primi due mi sono antipatici.

  5. wwanasia

    27 Ottobre 2013 at 20:53

    Povero Massa, mi sa che la molla e ancora nella scatola cranica.
    Comunque, complimenti a Vettel, se riuscira in futuro a vincere anche con macchine al livello degli altri, allora si lo metterem di diritto tra i grandi.

  6. brandox

    27 Ottobre 2013 at 21:23

    Io dico che Massa ha detto una gran baggianata,è ancora troppo presto per classificarlo campione come Senna o Schumacher ma forse è stata solo una frase di circostanza detta ai giornalisti cosi tanto per far notizia…

  7. panis96

    28 Ottobre 2013 at 09:04

    Impossibile confrontare piloti di epoche diverse.E’ come voler confrontare Federer con Borg nel tennis.E’ impossibile.Sono cose che si dicono così…tanto per dire qualcosa di celebrativo di un evento importante come il quarto titolo consecutivo.Nell’automobilismo il mezzo meccanico conta troppo per poter fare veri paragoni.L’unica cosa che si puol dire è che sono grandi campioni e basta.

  8. eiskalt

    28 Ottobre 2013 at 15:50

    paragonare vettel a senna e come paragonare messi a maradona :S …. mahhh

  9. Augu

    28 Ottobre 2013 at 21:52

    bravo eterna seconda guida..levati i sassolini dalle scarpe..tanto alla red bull non ti quagliano nemmeno come collaudatore (delle lattine) non certo delle monoposto. P.s. Ma te ne sei accorto ora? patetico e irremidiabilmente confinato tra coloro che non lasceranno alcun segno….addio brocco.

  10. wiwiu ferrari

    29 Ottobre 2013 at 11:09

    Vettel è un grande pilota ma dire che è come Senna e Schumacher forse è ancora presto…ma di sicuro ha una grande maturità e costanza e sopratutto rispetto per la squadra in cui corre, cosa che un certo Alonso non ha di certo.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati