Marko: “Orgoglioso del rifiuto di Mercedes e Ferrari”

Per l'uomo delle decisioni Red Bull il no alla fornitura del motore è legato alla paura per le potenzialità del telaio austriaco

Marko: “Orgoglioso del rifiuto di Mercedes e Ferrari”

Seppure il gran rifiuto abbia costretto la Red Bull a rinnovare la fiducia al bistrattato motorista Renault , per Helmut Marko il no arrivato al team da Ferrari, Mercedes e Honda è ancora motivo d’orgoglio.

“Il Gp d’Ungheria è di solito la cartina di tornasole per quanto riguarda il potenziale delle monoposto e in quell’occasione i tedeschi hanno scoperto che il nostro telaio era meglio del loro – le parole del talent scout austriaco a Servus Tv – Ecco perché non hanno più voluto darci una mano. Comunque il loro atteggiamento ci ha confortato. Significa che continuiamo ad essere temuti”.

“Ad ogni modo la FIA ha stabilito che d’ora in poi i costruttori non potranno decidere chi merita di avere un propulsore. Mi auguro che il nostro martirio possa dare l’avvio ad una F1 migliore” – la conclusione del controverso ex pilota.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

7 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati