La Lotus ha dei preoccupanti problemi finanziari

Sviluppo fermo ad Enstone in attesa dei nuovi soci

La Lotus ha dei preoccupanti problemi finanziari

Dei preoccupanti problemi finanziari stanno emergendo attorno alla Lotus. Secondo la stampa tedesca nonostante il team sia in lotta per il titolo piloti 2013, la squadra di proprietà di Genii Capital sta lottando per la sopravvivenza con un debito di 120 Milioni di Euro.

Per esempio, nonostante Kimi Raikkonen sia secondo solo a Sebastian Vettel nella classifica piloti, lo sviluppo della vettura sembra apparentemente fermo.

Il capo ingegnere della Lotus Alan Permane, alla domanda postagli da Auto Motor Und Sport riguardo i “problemi finanziari” ha risposto: “Non abbiamo altro da sviluppare per il 2013. Quello che era stato pianificato è stato fatto e verrà utilizzato nelle rimanenti gare”.

Naturalmente questo è un segno preoccupante, in quanto un team in lotta per un titolo e che vorrebbe mantenere anche Kimi Raikkonen fra i piloti, è in evidenti problemi finanziari.

Infatti, con le voci che vogliono Red Bull e Ferrari sul finnico per il 2014, Raikkonen ha ammesso che ancora è in attesa di alcuni pagamenti.

“Era già successo lo scorso anno, ed adesso di nuovo, diciamo che non è l’ideale” aveva dichiarato il trentatreenne finlandese.

Il fondo finanziario proprietario della Lotus, Genii, ha annunciato a Giugno che un consorzio chiamato Infinity Racing ha acquisito il 65 percento del team di Enstone.

Ma numerosi report hanno smentito questo annuncio, sottolineando come l’accordo non è ancora completato, e questo di conseguenza ha portato la Lotus a dover attendere il denaro e a ritardare il pagamento dello stipendio di Raikkonen.

“Stiamo riorganizzando la struttura finanziaria della compagnia” ha dichiarato alla tv finlandese MTV3 il team principal Eric Boullier.

“Ci aspettiamo un grande investimento finanziario che fa parte dei piani futuri del team. Potrebbero esserci alcuni ritardi ma tutto verrà sistemato entro pochi giorni. Ed a quel punto potremmo discutere con Kimi e dargli tutte le risposte” ha dichiarato il francese.

Boullier ha dichiarato inoltre che spera che il piccolo problema di fondi non porti Raikkonen a cambiare team, infatti secondo il team principal l’accordo con il finlandese non è lontano.

“Non siamo molto lontani dall’accordo. Il pacchetto che assicura il futuro della compagnia si sta completando lentamente ma ci arriveremo presto”.

“Gli daremo tutte le risposte e saremo in grado di prendere una decisione entro poche settimane”.

Stefano Rifici

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

7 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati