La Honda omaggia Senna

Un video reinterpreta Suzuka '89

La Honda omaggia Senna

La Honda, di ritorno in F1 a partire dal 2015, ha voluto rendere omaggio in questi giorni ad Ayrton Senna, l’uomo che più di ogni altro ha lasciato il segno nella storia del costruttore giapponese e lo ha fatto con un video da un minuto e mezzo.

Il filmato è un flashback a Suzuka ’89, luogo e anno di uno degli episodi più controversi e discussi del Circus. In questo caso però non ci sono né Prost, né squalifiche, solo una luce solitaria che percorre il circuito arrivando, come prevedibile, prima al traguardo sotto gli occhi estasiati del pubblico.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

9 commenti
  1. umberto

    30 Luglio 2013 at 16:52

    che dire video stupendo io quando è morto senna avevo tredici anni e me lo ricordo come se fosse ieri.ciaqo grande mito della f1.

  2. michele

    30 Luglio 2013 at 17:26

    Ayrton Senna da Silva (San Paolo, 21 marzo 1960 – Bologna, 1º maggio 1994)

    è stato un pilota automobilistico brasiliano, tre volte Campione del mondo di Formula 1 nel 1988, 1990 e 1991.

    Considerato uno dei piloti di Formula 1 più forti di tutti i tempi[2], si è dimostrato un campione assoluto in condizioni di asciutto,

    ma anche e soprattutto sul bagnato, riuscendo spesso in imprese entusiasmanti.[3]

    Coniugava la capacità di portare al limite la propria monoposto con una grande sensibilità nella messa a punto e nella scelta degli pneumatici.[4]

    Particolarmente veloce sul giro in prova, Senna è stato il pilota, dopo Juan Manuel Fangio, Jim Clark ed Alberto Ascari, ad avere ottenuto più pole position in rapporto ai Gran Premi disputati,

    ed è il terzo pilota in classifica per numero di vittorie (41) dietro a Michael Schumacher (91) e Alain Prost (51).

    Morì in seguito a un incidente nel Gran Premio di San Marino 1994.

    (fonte Wikipedia)

    Possono queste parole descrivere realmente ciò che era Ayrton Senna…???

    No!!!

    Senna era un Gigante, era entrato così tanto nel cuore della gente ..

    al punto che non si poteva neppure credere quanto…

    le sue parole muovevano le montagne e i suoi pensieri..

    diventavano un credo per tutti..

    Senna, a soli 34 anni, era diventato così importante, da essere molto più di una leggenda vivente..

    troppo importante…

    • W McLaren

      30 Luglio 2013 at 19:15

      E’ un post da quotare in assoluto, non capisco chi possa avere spolliciato. Comunque non mi sembra che proprio tutti lo adorassero, c’erano sempre quei 4 detrattori da strapazzo.

      • Max Bassanet

        31 Luglio 2013 at 13:53

        c’è sempre qualcuno che non la pensa come noi ma non per questo sono da strapazzo.

  3. carlopower

    30 Luglio 2013 at 21:27

    Ayrton Senna Il pilota di F1 più forte di tutti i tempi,solo Tre piloti riuscivano a tenergli testa Prost Mansell Schumacher.

  4. SuperKIMI2007

    30 Luglio 2013 at 22:44

    Senna è stato il pilota più forti di tutti i tempi …..Senna è stato quello che sarebbe potuto divenire un certo Gilles Villeneuve peccato che non abbia potuto correre per la Ferrari …..

  5. Max Bassanet

    31 Luglio 2013 at 13:56

    è impossibile fare dei paragoni tra un pilota anni 50 e senna, è impossibile fare un “pilota piu forte di tutti i tempi”. Sicuramente è il più forte ai suoi tempi come lo era Clark ai suoi tempi e Nuvolari ai suoi. forse si puo paragonare i piloti di varie epoche con le statistiche.

  6. Mr.G

    31 Luglio 2013 at 22:54

    Senna Rimane il “simbolo” della F1 perché oltre ad essere pilota straordinario era UOMO straordinario. Un gigante prima di tutto come uomo.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati