La FIA vuole vietare le ali flessibili in F1

La FIA vuole vietare le ali flessibili in F1

Nel paddock di Interlagos si vocifera di un prossimo divieto della FIA sulle ali flessibili, una notizia che se confermata potrebbe penalizzare Red Bull e Ferrari in vista dell’anno prossimo.

Le ali flessibili sono tornate un tema di attualità nelle ultime gare con il team di Maranello e quello campione del mondo impegnati a testare soluzioni estreme che spesso hanno evidenziato il cosiddetto fenomeno del “fluttering” alle alte velocità con visibili fasci di scintille dalle paratie.

Secondo il giornale spagnolo Marca “la FIA intende discutere della questione la prossima settimana” con l’intento di risolverla velocemente per la prossima stagione.

La McLaren sarebbe il team che avrebbe più benefici da un eventuale divieto. “Hanno fondamentalmente la stessa vettura da tre anni” ha dichiarato Hamilton parlando della Red Bull, “erano anni luce davanti, soprattutto a metà stagione. Non penso abbiano mai avuto problemi tecnici, è stata una vettura formidabile”.

Il vantaggio della Red Bull potrebbe però ridursi l’anno prossimo con la messa al bando dei diffusori soffiati ed eventualmente delle ali flessibili: “Quando si impedisce ad un team di utilizzare il fattore più importante nelle sue prestazioni, la tendenza è quella di vederlo perdere un pò di competitività” ha dichiarato Ross Brawn della Mercedes a O Estado de S.Paulo.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

34 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati