Red Bull: Horner stanco delle polemiche sull’ala anteriore

Red Bull: Horner stanco delle polemiche sull’ala anteriore

Christian Horner si è detto stanco delle polemiche innescate dalla McLaren sull’ala anteriore della Red Bull RB7, definendo “una scienza ovvia” la flessibilità del componente. L’anno scorso le ali flessibili sono state al centro di numerosi veleni e il 2011 è iniziato in modo simile con i team rivali impegnati nel mettere in dubbio la legalità della soluzione Red Bull.

La McLaren in tal senso, non si è risparmiata. Lewis Hamilton ha dichiarato in Malesia: “La nostra ala ha sempre avuto quella distanza dal suolo…la loro ala è sull’asfalto!”.

Anche secondo Jenson Button l’ala Red Bull potrebbe non essere regolare: “Diverse persone con cui ho parlato pensano che fletta piu’ del consentito”.

“Non dobbiamo superare una verifica McLaren, dobbiamo passare quella della FIA, e l’ala la supera pienamente” ha commentato Horner seccato. “La McLaren ha sviluppato una vettura con un’altezza da terra molto bassa al posteriore, e quindi per loro un ala anteriore bassa non funziona. A causa dell’angolo che utilizziamo sulla nostra vettura è inevitabile che quando il posteriore della vettura è piu’ alto, l’anteriore sia piu’ vicino al suolo. E’ una scienza ovvia, e comunque le nostre ali sono pienamente regolari”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

10 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati