Fluttering anche per l’ala anteriore della Red Bull secondo la Ferrari

Fluttering anche per l’ala anteriore della Red Bull secondo la Ferrari

Per il quarto weekend consecutiva l’ala anteriore della Ferrari di Felipe Massa ha mostrato un evidente ed accentuata flessione in rettilineo ma secondo il team di Maranello anche la concorrenza ha accusato il cosiddetto “flattering”.

Prima di Abu Dhabi la Ferrari aveva dichiarato di aver risolto il problema sulla vettura del brasiliano ma l’inconveniente si è ripresentato anche a Yas Marina e Massa ha dovuto correre con una specifica più vecchia dell’ala anteriore.

A chi gli ha chiesto informazioni a riguardo dopo la gara, Stefano Domenicali ha dichiarato: “Penso che questa volta non siamo stati gli unici”. Il riferimento era ovviamente alla Red Bull, prima fra i team a sfruttare una flessibilità accentuata in rettilineo e in grado di superare al contempo le verifiche tecniche. Un fluttering abbastanza visibile si è notato infatti anche sulle vetture del team austriaco ad Abu Dhabi.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

18 commenti
  1. D-Lord

    15 Novembre 2011 at 10:32

    stavolta come faranno a vietarle?

  2. Agisette

    15 Novembre 2011 at 11:15

    CHE MARONI questi nomi ‘Flattering’.

    Chiamatela semplicemente: Vibrazione!

    Usiamo l’italiano che siamo in italia!

    • Francesco

      15 Novembre 2011 at 11:22

      la F1 non si corre e si segue solo in Italia, è un campionato MONDIALE, cosa fai? parli in dialetto milanese, napoletano o veneto ad Abu Dhabi!!!???

    • Red john

      15 Novembre 2011 at 12:21

      agisette, il Fluttering non è una vibrazione, anzi la vibrazione si può dire che è la conseguenza di questo fenomeno, dunque…il termine è tecnicamente corretto

    • Alessio

      15 Novembre 2011 at 14:20

      Il fluttering non è una vibrazione e non è neanche corretto dire che quest’ultima è una conseguenza della prima. In italiano si traduce col termine sventolio ed è un fenomeno fisico che riguarda le iterazioni tra un fluido (in questo caso l’aria) e un solido elastico (l’alettone di F1). In pratica il fluido in moto esercita una forza sul solido che si deforma (elasticamente) deviando il flusso che a sua volta cambia la direzione della forza e via dicendo. E’ lo stesso principio per cui una bandiera si muove col vento.
      La vibrazione è un movimento oscillatorio di un corpo dovuto a delle sollecitazioni esterne (meccaniche, elettriche, ecc ecc) in genere impulsive (e non continue)

      • Red john

        15 Novembre 2011 at 17:00

        certo….come no

      • Alessio

        15 Novembre 2011 at 18:26

        ho preso queste informazioni per conoscenza diretta del settore e sono visionabili su qualunque libro che tratti di aeroelasticità, lei?

      • sandro

        15 Novembre 2011 at 20:00

        bhe allora in italiano ci sarebbero fluttuazione o oscillazione che sono più adatte alcaso

    • Principe

      16 Novembre 2011 at 14:32

      Il Fluttering è un tipo di instabilità; Ne esistono diverse. Questo è il termine corretto, non esiste una traduzione.

  3. iorek

    15 Novembre 2011 at 11:20

    avranno anche lo stesso problema, ma hanno anche un sec di vantaggio sulla ferrari

  4. pisco

    15 Novembre 2011 at 12:14

    Che la vibrazione mostrata dalla Ferrari è stata talmente plateale che mi sovviene il dubbio;
    “fatta apposta per svegliare la Fia ed obbligarla a vietare pure questo artificio aggira norma” ??? :):):)

    • Red john

      15 Novembre 2011 at 12:22

      e vai con le teorie di complotto O.O

    • Andrea

      15 Novembre 2011 at 14:04

      certo, spendere milioni di euro per sviluppare una soluzione solo per farla bandire!!

      vaaaaabbee!!!

  5. Federico Barone

    15 Novembre 2011 at 15:39

    Cosa significa “fluttering”? In tedesco “flattern” significa svolazzare 🙂

    L’assonanza è evidente…:D

  6. pisco

    15 Novembre 2011 at 17:36

    Ragazzi….non siate ingenui. Non c’è bisogno di spendere milioni per fare un alettone che “svedntola” allegramente 🙂
    Pensateci bene…..la ns. ferrari già in pssato era all’avanguardia in questi genere di alettoni poi è arrivata la RB con scarichi ed alettoni flessibili vari. Pensate veramente che la Ferrari abbia sprecato un anno per fare un alettone che flette in modo talmente plateale da fare ridere ??? Oppure è un mezzo per dimostrare a tutti come si può aggirare il regolamento ma rispettando i test statici.
    Mi ripeto che sia una mossa verso la Fia onde evitare che in futuro si legalizzino “soluzioni” illegali nello spirito del regolamento

    La mia idea non è rivolta al complotto ma porta ad evidenziare le lacune dela Fia

  7. altair

    16 Novembre 2011 at 13:17

    Futtering? fuckering, fottering, flattering….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati