Kolles: La HRT sopravviverà alla stagione del debutto

Kolles: La HRT sopravviverà alla stagione del debutto

Kolin Kolles team boss della HRT, la scuderia spagnola che voci del paddock vogliono sull’orlo del collasso economico, ha minimizzato i problemi e chiarito la situazione.

Le voci erano partite durante il weekend di Monza quando circolava la notizia che il team non aveva ancora pagato la fornitura dei propulsori Cosworth.

Kolles, durante un’intervista per l’Equipe ha detto: “Abbiamo discusso il nostro budget in Italia ed è stato approvato. Abbiamo ancora bisogno di completare determinati obiettivi, ma non c’è motivo di preoccupazione. L’accordo con il nostro motorista prevede il salto alla fine della stagione. Credo che HRT sia in forma migliore rispetto ad altri, vedremo chi finirà la stagione e chi no e soprattutto chi sarà al via del prossimo mondiale. Sono abituato a queste voci, quando ero in Midland tutti dicevano la stessa cosa e credevano che non saremmo sopravvissuti”.

Ultimamente la scuderia è stata avvicinata alla Epsilon Euskadi per una possibile fusione ma si è parlato anche di una collaborazione con la Toyota per lo sviluppo della vettura 2011. Jacky Eeckelaert, coordinatore tecnico del team, non smentisce del tutto: “Quella della Toyota è una questione delicata a cui rispondere. E’ vero ci sono stati dei contatti, ma io non credo che accadrà per il 2011. Mentre per quanto riguarda la fusione con la Epsilon, non sono a conoscenza di nulla”.

Roberto Ferrari

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti
  1. Odin

    22 Settembre 2010 at 15:14

    … ma la Midland non è sopravvissuta… ha venduto alla Spyker durante la stagione 2006… Kolles che dici?

  2. D-Lord

    22 Settembre 2010 at 17:02

    Ma che dici? Non vedi le vetture fantasma correre a tutti i gran premi?

    Cmq ho detto bene “soprattutto chi sarà al via del prossimo mondiale” e come ci arriverà aggiungo.

  3. D-Lord

    22 Settembre 2010 at 17:03

    volevo dire HA detto bene

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati